L'ex sindaco Matteucci nominato direttore dell'Anci dell'Emilia Romagna

L'ex sindaco di Ravenna è stato nominato direttore dell'Associazione nazionale Comuni d'Italia dell'Emilia Romagna

L'ex sindaco di Ravenna è stato nominato direttore dell'Associazione nazionale Comuni d'Italia dell'Emilia Romagna. Commenta il consigliere comunale di Lista per Ravenna, Alvaro Ancisi: "Umanamente comprendo la necessità che Fabrizio, finito l’incarico di sindaco, eserciti un’attività lavorativa con cui provvedere al sostentamento della famiglia. Essendosi reso vacante, causa pensionamento, il posto di direttore dell’Anci regionale, non c’è dubbio che egli abbia la formazione e l’equilibrio necessari per svolgere tale funzione".

"L’Anci dell’Emilia-Romagna, dotata per statuto di piena autonomia dall’Anci nazionale, rientra però sostanzialmente nella sfera pubblica, essendo finanziata e totalmente composta da Comuni della regione stessa - prosegue Ancisi -. Appare dunque quanto meno inopportuno che, nel giro di due giorni dalla cessazione da sindaco, il consiglio regionale dell’associazione, convocato allo scopo, ne abbia deliberato l’assunzione in tale posto. Tanto più cogliendo almeno lo spirito del decreto legislativo numero 39 del 2013 che fa divieto, tra l’altro, nei due anni successivi dalla cessazione della carica di sindaco, di conferire allo stesso “incarichi di amministratore di una forma associativa tra comuni avente la medesima popolazione”".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Prescindo dall’aspetto legale, che non mi compete, osservando tuttavia come, se è vero che il decreto stesso intende per “amministratore” l’“amministratore delegato e assimilabile”, le funzioni assegnate al direttore dall’art. 24 dello statuto dell’associazione potrebbero di fatto configurarsi, appunto, come assimilabili a quelle di amministratore delegato - conclude il numero uno della lista civica -. Mi fermo tuttavia all’inopportunità politica".
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento