rotate-mobile
Sabato, 18 Maggio 2024
Politica Faenza

Faenza, la Lega: "Le dichiarazione del Pd sul depotenziamento dell’ospedale sono ridicole"

Intervengono così il consigliere regionale della Lega Nord Andrea Liverani e il consigliere comunale faentino Jacopo Berti.


“Il fatto che il Partito Democratico, partito che governa Comune, Provincia e Regione, faccia dichiarazioni indignate in merito alla situazione dell’Ospedale di Faenza, ci sembra pretestuoso e soprattutto ridicolo”. Intervengono così il consigliere regionale della Lega Nord Andrea Liverani e il consigliere comunale faentino Jacopo Berti.

“Nei giorni scorsi sui giornali abbiamo letto la dichiarazione del capogruppo Pd Bosi e della sua collega Degli Esposti che si definivano arrabbiati per il fatto che l’Ausl prendesse decisioni senza avvisare i sindaci o che lo facesse con ritardo - affermano -. Vorremmo ricordar loro che la tanto decantata Ausl Unica Romagna è stata voluta, pensata, decisa e creata dal Pd e dai suoi amministratori, che in Regione sono la maggioranza, quindi si eviti di fare della retorica e si prendano tutti le proprie responsabilità”.

Proseguono quindi i due leghisti: “La Lega Nord è dal giugno 2015 che lavora per conoscere il destino dell’ospedale di Faenza a differenza del PD, che è stato solo capace di fare promesse puntualmente non mantenute. Inoltre abbiamo presentato una risoluzione sulla pediatria faentina, che da luglio è ferma in commissione e non è ancora stata dibattuta. C’è chi ci prova e c’è chi si giustifica. Noi stiamo provando a salvaguardare il benessere e i servizi dei cittadini, il PD fa solo della retorica per giustificare le proprie colpe”.

“E’ ovvio che il depotenziamento dell’ospedale è solo il primo passo per evitare di raggiungere quota 500 nascite annuali, quota che se mancata, comporta la chiusura del reparto -spiegano Liverani e Berti - e il depotenziamento di certo non è voluto da chi come noi è all’opposizione, ma da chi governa la Regione e il Comune da decenni”. Concludono quindi i due esponenti del Carroccio: “Visto lo stato delle cose presenteremo una risoluzione in Regione per conoscere quale sia la volontà della Giunta Bonaccini in merito all’ospedale faentino, e speriamo che questa venga discussa subito. Intanto mentre il Pd si giustifica, l’ospedale di Ravenna è subissato di lavoro, e ciò evidenzia come con le scelte sbagliate del Pd, oltre a perdere dei servizi a Faenza e Lugo, si va anche a peggiorare quelli di Ravenna. Bel lavoro Partito Democratico.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Faenza, la Lega: "Le dichiarazione del Pd sul depotenziamento dell’ospedale sono ridicole"

RavennaToday è in caricamento