Politica

Faenza, mini-Imu: la Lega contesta la decisione presa da Malpezzi

Il Consigliere Mauro Monti, contesta la decisione presa dal sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi in prima persona, che si appella ad una norma facilmente impugnabile da un qualsiasi funzionario dell'Agenzia delle Entrate o altro ente preposto alla riscossione.

“Premettendo che la Lega Nord è l'unica forza politica nettamente contraria all' Imu sulla prima casa, il provvedimento preso dal sindaco di Faenza, cioè non applicare nessuna sanzione per il ritardo di pagamento al temine fissato per il 24 gennaio dal Governo, non ci trova d’accordo”. Il Consigliere Mauro Monti, contesta la decisione presa dal sindaco di Faenza Giovanni Malpezzi in prima persona, che si appella ad una norma facilmente impugnabile da un qualsiasi funzionario dell'Agenzia delle Entrate o altro ente preposto alla riscossione.

“Il sindaco manfredo cercando di mettere una toppa alla "fantozziana"vicenda della Tassa Ingiusta Imu, fatta di rinvii, cancellazioni, ripristini, aumenti, smentite, dovute a note e certificate incapacità dell'attuale Governo Pd & Soci ,rischia di creare un danno maggiore ai cittadini faentini", prosegue il consigliere del Carroccio. “La famosa toppa rischierà di essere peggiore del buco, infatti la norma che il Sindaco Malpezzi richiama, come annunciato prima, va in contrasto con le normative e leggi nazionali,e sarà facilmente impugnabile da un qualsiasi funzionario statale, aprendo così un contenzioso con i cittadini, che illusi aspetteranno giugno per il pagamento", chiosa.

Il Consigliere Monti ricorda che "se si fosse dato ascolto alla Lega Nord in tema di federalismo, allora si che il Sindaco di una città poteva decidere le modalità e le date di scadenza dei tributi cittadini. Il bieco centralismo introdotto dai vari governi ,non eletti, prima Monti poi Letta, fa sì che solo lo stato centrale può decidere in tale maniera, ricordando che anche Sindaci che fanno parte del PD, hanno espresso le stesse perplessità,e non hanno fatto nessun rinvio". Infine ritiene di avvertire i cittadini che decidono di posticipare la data di versamento dell'Imu che possono incorre in sanzioni e il pagamento di relativi interessi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Faenza, mini-Imu: la Lega contesta la decisione presa da Malpezzi

RavennaToday è in caricamento