menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Faenza, pronto soccorso allagato. Liverani (Lega): "Spesi oltre 7 milioni per la ristrutturazione"

"Dopo una normale giornata di pioggia i locali sono allagati", attacca l'esponente del Carroccio

E' passata solo una settimana dalla segnalazione del consigliere regionale della Lega Andrea Liverani sulle condizioni del pronto soccorso di Faenza. "Oltre 7 milioni di euro spesi per la ristrutturazione, una grande apertura con tanto di inaugurazione in piena campagna elettorale di Bonaccini e dopo una normale giornata di pioggia i locali sono allagati", attacca l'esponente del Carroccio.

"Il pronto soccorso faentino, inaugurato a novembre, è di servizio ad una popolazione di circa 100mila persone, ma - ricorda Liverani - diversi locali sono ancora inutilizzati e ci è stato segnalata la presenza quasi quotidiana di elettricisti e idraulici alle prese con interventi continuativi per sopperire alle falle di una ristrutturazione molto costosa e che i fatti testimoniano come sia lacunosa".

"Oggi, ne abbiamo conferma - aggiunge Liverani - una normale pioggia primaverile ha allagato la struttura mettendo a repentaglio la salute degli utenti e dei sanitari. Bonaccini, il sindaco Malpezzi e il Pd dove sono? Perchè non si fanno voce dei cittadini? Ad ognuno le proprie responsabilità: sono loro che governano, la Lega non si sarebbe nascosta".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento