Venerdì, 14 Maggio 2021
Politica

Faenza, sciopero al Ballardini. Liverani (Lega): "Per noi la scuola è veramente una priorità"

"Facile mettere al primo posto del programma elettorale la scuola e poi non considerare le problematiche in corso", attacca il leghista

Mercoledì all'Istituto Torricelli Ballardini, indirizzi Scienze Umane ed Artistico, di Faenza i ragazzi hanno indetto uno sciopero. "Nella loro lettera evidenziano come la scuola abbia riaperto regolarmente il 14 settembre scorso, ma mancano le condizioni sanitarie e di sicurezza - spiega l'esponente della Lega, Andrea Liverani -. All'interno dell'Istituto in Corso Baccarini, 17 ci sono due cantieri che lavorano quotidianamente provocando rumore e sporcizia (si legge nel comunicato degli studenti) e ogni giorno sono costretti a trasferirsi in un posto diverso per fare didattica".

“Il rispetto dei giovani, che sono il futuro del nostro paese non c'è. La provincia ha delle gravi responsabilità. Questi lavori non si potevano fare durante l'estate? - dice Andrea Liverani -  Condividiamo il pensiero degli studenti: c'è bisogno di un cambiamento ed è necessario ascoltare le giovani generazioni. Forse il Pd, il De Pascale e Isola erano troppo intenti alla campagna elettorale. Facile mettere al primo posto del programma elettorale la scuola e poi non considerare le problematiche in corso. Per noi la scuola è veramente una priorità, ma servono fatti, non proclami".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Faenza, sciopero al Ballardini. Liverani (Lega): "Per noi la scuola è veramente una priorità"

RavennaToday è in caricamento