Festa de l’Unità di Ravenna: domenica il concerto dei Nomadi

Nella Tenda Socjal Club si esibiranno le FemmeFolk, un quartetto composto da sole donne che suonano musica contemporanea

Prosegue domenica la Festa de l’Unità di Ravenna, allestita negli spazi del Palazzo Mauro De André. Il Palco Centrale ospiterà il grande concerto dei Nomadi, la band fondata dal compianto Augusto Daolio nel nuovo appassionante tour 2016. “Così sia – XXIV Tributo ad Augusto”, è un album doppio che contiene venti canzoni dei Nomadi più un inedito, interpretato dall’attuale formazione: Beppe Carletti (tastiere), Cico Falzone chitarra), Daniele Campani (batteria), Massimo Vecchi (basso e voce), Sergio Reggioli (violino) e Cristiano Turato (voce); i brani ripercorrono l’energia e l’intesa con il pubblico che caratterizza ogni evento del gruppo. Il concerto è a pagamento (15 euro) e i biglietti sono disponibili su www.ticketone.it o alla tabaccheria della festa.

Nella Tenda Socjal Club si esibiranno le FemmeFolk, un quartetto composto da sole donne che suonano musica contemporanea, musica del pianeta terra: valzer, bourrée, scottish, mazurke, balli staccati, liscio, pop, rock, jazz, classica, dance, ambient, discreta, sapiente e d’atmosfera. Nella Foco Arena dj set. Tanti poi gli altri punti di intrattenimento a cominciare dall’Arena Malpassi doveci sarà ballo per tutti i gusti e spettacolo “alla Casadei”. All’Arena Sport Uisp, esibizioni e prove gratuite di varie discipline sportive; nei viali spettacoli di improvvisazione teatrale a cura di 05QuartoAtto. Alla festa si troveranno anche tanti giochi: dalla tombola alla pesca gigante e la pesca piante con ricchi premi e giochi a sorpresa.

Non può mancare la gastronomia con 11 punti di ristoro, tutti gestiti dai volontari: dal classico ristorante romagnolo alle specialità toscane, della collina e del borgo e un ristorante con specialità di mare. Poi l’osteria delle Terre Libere con i prodotti etici nati dalle terre confiscate alla mafia, la friggitoria, lo stand Erasmus, il ristorante multietnico, la paelleria del Fosso che propone paella alla valenciana con sangria e infine la novità di quest’anno: il ristorante brasiliano “La mulata”. Per tutta la durata della festa, nello stand dell’Anpi, sarà allestita la mostra “La Spagna nel cuore”, che ricorda l’ 80° anniversario della guerra di Spagna. Composta da pannelli descrittivi e da immagini anche inedite, racconta l’eroica resistenza dei repubblicani al colpo di stato fascista di Franco e dei suoi sodali.

SOLIDARIETA' - Proseguono le iniziative di solidarietà all’interno della Festa. Nella serata di venerdì, l’intero incasso dell’offerta libera è stato devoluto in favore delle popolazioni colpite dal terremoto; sono stati raccolti 2300 euro, una cifra che equivale quasi al doppio dell’incasso di una serata normale. Un importante risultato che evidenzia la sensibilità dei visitatori verso la drammatica situazione dei terremotati del Centro Italia. Continuano anche le altre raccolte.Nella cassa di ogni ristorante si potrà fare un’offerta in denaro e all’interno della libreria sarà possibile acquistare, con uno sconto del 10%, libri che verranno donati alle popolazioni colpite dal  terremoto, inoltre verrà devoluto anche l’importo pari al valore dei volumi comprati e donati dai clienti.

Il Partito Democratico ha attivato una raccolta fondi alla quale si può contribuire con una donazione alle seguenti coordinate bancarie:

IBAN: IT96H0103003200000006365314

BIC: PASCITMMROM

PARTITO DEMOCRATICO RACCOLTA FONDI PER TERREMOTO

VIA DI SANT'ANDREA DELLE FRATTE 16 - 00187 ROMA

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Dopo 56 anni e 3 generazioni chiude lo storico supermercato: "A quell'epoca in paese c'erano 4 negozi"

  • Maxi festino nascosti in casa tra assembramenti e droga: 34 ragazzi nei guai

  • Dramma sui binari: muore investito da un treno

  • A 26 anni 'sfida' il Covid e apre una pizzeria: "Faremo una pizza 'diversamente napoletana'"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento