Festa de L'Unità, tra gli ospiti di sabato anche il sindaco De Pascale

Il Palco Centrale salirà la rock band piemontese dei Perturbazione, in concerto con brani del nuovo album “Le storie che ci raccontiamo” e un ospite speciale

Prosegue sabato la Festa de l’Unità di Ravenna, allestita negli spazi del Palazzo Mauro De André. Nella Tenda delle Parole, alle ore 21, i giornalisti delle testate locali intervisteranno il sindaco e presidente della Provincia di Ravenna, Michele de Pascale. Sul Palco Centrale salirà la rock band piemontese dei Perturbazione, in concerto con brani del nuovo album “Le storie che ci raccontiamo” e un ospite speciale: Andrea Mirò, la storica voce, compositrice e polistrumentista, che nella sua unica lunga e prestigiosa carriera ha collaborato tra i tanti con Enrico Ruggeri, Roberto Vecchioni ed Eugenio Finardi.

Nella Foco Arena tributo agli AC/DC con la band Acidi C. Nella Tenda Socjal Club si esibirà il Duo America (Daniel Angelini e Iader Nonni): Daniel Angelini, ex chitarrista di Ivan Graziani, si esibisce assieme a Jader Nonni, poliedrico batterista e percussionista ravennate, in un repertorio che spazia nei generi musicali del west coast, country-folk e rock’n roll. Tanti poi gli altri punti di intrattenimento a cominciare dall’Arena Malpassi dove ci sarà liscio à gogo. All’Arena Sport Uisp, esibizioni e prove gratuite di varie discipline sportive. Alla festa si troveranno anche tanti giochi: dalla tombola alla pesca gigante e la pesca piante con ricchi premi e giochi a sorpresa. Sui viali spettacolini di improvvisazione teatrale a cura di 05QuartoAtto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Non può mancare la gastronomia con 11 i punti di ristoro, tutti gestiti dai volontari: dal classico ristorante romagnolo alle specialità toscane, della collina e del borgo e un ristorante con specialità di mare. Poi l’osteria delle Terre Libere con i prodotti etici nati dalle terre confiscate alla mafia, la friggitoria, lo stand Erasmus, il ristorante multietnico, la paelleria del Fosso che propone paella alla valenciana con sangria e infine la novità di quest’anno: il ristorante brasiliano “La mulata”. Per tutta la durata della festa, nello stand dell’ANPI, sarà allestita la mostra “La Spagna nel cuore”, che ricorda l’ 80° anniversario della guerra di Spagna. Composta da pannelli descrittivi e da immagini anche inedite, racconta l’eroica resistenza dei repubblicani al colpo di stato fascista di Franco e dei suoi sodali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Acquista una scultura per pochi euro e scopre di aver trovato un tesoro

  • Elezioni a Faenza: lo spoglio delle schede e i risultati - LA DIRETTA

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento