rotate-mobile
Martedì, 16 Agosto 2022
Politica

Forza Italia favorevole alla realizzazione di un Deposito Gas Liquido costiero

Ad annunciarlo è il capogruppo in consiglio comunale Alberto Anacarni: "Dovranno essere rispettate tutte le norme e l'iter non dovrà in alcun modo essere bypassato"

Forza Italia è favorevole alla realizzazione di un Deposito Gas Liquido costiero. Ad annunciarlo è il capogruppo in consiglio comunale a Ravenna, Alberto Anacarni, il quale, tuttavia, mette alcuni paletti per la costruzione dell'impianto. "In questi mesi - spiega l'esponente di Forza Italia - varie volte sono arrivate in consiglio comunale, e nella fattispecie nelle commissioni competenti, richieste per estrazione di idrocarburi a terra, o di ricerche in tal senso con strumenti più o meno invasivi da parte di privati (spesso multinazionali), che prevedevano un forte impatto ambientale e dunque destavano nell’opinione pubblica preoccupazione per la salute e per la salvaguardia dell’ambiente. Nella consapevolezza che alcuni di questi timori non erano campati per aria, pur essendo la natura del nostro movimento favorevole all’imprenditoria e al progresso tecnologico, abbiamo assistito alle varie presentazioni di progetti con atteggiamento guardingo arrivando ad auspicare che le autorità competenti – in quasi nessun caso determinante era il parere dell’amministrazione comunale - non autorizzassero le perforazioni o gli escavi".

"Di tutt’altra natura - prosegua Anacarni - è la notizia della richiesta per un deposito di gas liquido costiero, giunta da PIR ed Edison. Ci pare di poter dire infatti che essa vada in una direzione che consideriamo non solo opportuna ma fortemente auspicabile essendo la moderna tecnologia idonea a rendere un simile sistema molto meno impattante rispetto ad altre scelte e addirittura a rendere il nostro porto meno inquinante e anche più sicuro oltre a creare le condizioni affinchè divenga più attrattivo. L’occasione persa quasi dieci anni fa con la scelta di non realizzare un rigassificatore a mare, che avrebbe dato al nostro porto e al nostro sistema industriale nuove opportunità di sviluppo, dovrebbe farci riflettere affinchè la richiesta di questo deposito, utile al rifornimento delle navi con modalità meno inquinanti rispetto ad oggi, caldeggiato da Autorità di Sistema e consentito da un recente decreto legislativo, possa avere un esito positivo e non abbia dunque inizio il solito muro di gomma all’insegna del più retrivo NINBY che tanti danni ha creato al nostro paese e alla nostra città. Certo, dovranno essere rispettate tutte le norme e l’iter non dovrà in alcun modo essere bypassato. Desideriamo tuttavia evitare ambiguità sin da subito: quando l’argomento arriverà in commissione consiliare, il nostro parere non potrà che essere favorevole".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Forza Italia favorevole alla realizzazione di un Deposito Gas Liquido costiero

RavennaToday è in caricamento