Faenza, Padovani (Lega): "I velox sono fatti per prevenire gli incidenti, non per fare cassa"

Sulla questione è intervenuto il capogruppo della Lega Nord in comune Gabriele Padovani

Dopo l'installazione del fotored all’incrocio tra via Firenze e l’Orto Bertoni, l'amministrazione sta pensando alla possibilità dell'installazione del dispositivo elettronico all’incrocio tra viale Tolosano e via Zabrini e uno nella zona di via Fratelli Rosselli. Sulla questione è intervenuto il capogruppo della Lega Nord in comune Gabriele Padovani: "Non è possibile che in periodo di crisi come questo, dove già i cittadini faticano ad arrivare alla fine del mese, ci si metta pure il comune a impensierire ulteriormente i faentini, con la malsana idea di mettere due nuovi Fotored solo per fare cassa. Inconcepibile".

Prosegue quindi il leghista originario di Reda: “I velox o i fotored sono stati creati come dissuasori di illeciti stradali, per prevenire la guida troppo veloce e limitare gli incidenti - prosegue l'esponente del Carroccio -. A quanto pare però l’amministrazione non sa bene questo e li usa semplicemente per fare cassa. Già i faentini sono tartassati di tasse, se poi ci mettiamo anche le multe, non lamentiamoci poi che la gente si stufi”.

“Se si vogliono fare multe e prevenire non servono velox, ma serve più presenza delle forze dell’ordine, più pattuglie in giro. Incentiviamo le assunzioni e mettiamo per strada più Polizia Municipale a fare prevenzione, questo è il vero metodo per mettere in sicurezza le strade - aggiunge Padovani -. Monitoreremo la situazione sperando che il Comune ritorni sui suoi passi e non dia il via libera all’installazione di nuovi velox. La crisi ha colpito tutti, sia i singoli cittadini che le amministrazioni. Ma ciò non vuol dire che l’Amministrazione per tirare a campare debba mettere sempre le mani in tasca ai faentini".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Disperato dopo la separazione, costretto a svendere su internet anche l'aspirapolvere

  • Drammatico schianto all'incrocio: nell'impatto con un'auto muore sul colpo un centauro

  • Acquista una scultura per pochi euro e scopre di aver trovato un tesoro

  • Apre un nuovo supermercato: "Risanata un'area dismessa e investiti 5 milioni di euro"

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna si smarca dall'obbligo della mascherina all'aperto

  • Coronavirus, si aggiorna la lista dei contagiati: altri casi per contatti familiari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento