Elezioni, Patrizi: "Ecco perché scendo in campo con Lista per Ravenna per Alberghini sindaco"

L'ingegner Francesco Patrizi motiva la sua candidatura in Lista per Ravenna nelle elezioni comunali del prossimo 5 giugno.

Nota - Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RavennaToday

"Ravvisando già da tempo diverse cose che non andavano, e non vanno tuttora, nella città di Ravenna, avevo già deciso, anziché continuare a lamentarmene, di impegnarmi in prima persona al fine di dare una città migliore ai miei figli e ai ravennati tutti. A inizio 2015 ho dunque aderito al M5S di Ravenna. Mi sono però reso conto, frequentandolo, di non condividerne l'operato. Ho avuto modo di manifestare più volte, con miei interventi durante i meet-up del gruppo locale, la mia delusione per come i temi della sicurezza, dello sviluppo economico, dell' accoglienza e della tutela ambientale non fossero sufficientemente approfonditi, esposti e affrontati costruttivamente. Oltre a ciò, ho vissuto negativamente in prima persona la vicenda con la quale è stata emarginata, pur non avendo alcun collegamento personale con lei, la consigliera comunale Francesca Santarella. In tempi non sospetti, nella primavera 2015, feci presente ai vertici del M5S di Ravenna che tale vicenda non era stata gestita in maniera appropriata.

Avendo quindi maturato l' idea che, con l'attuale dirigenza locale del M5S, non si sarebbe attuato alcun apprezzabile cambiamento nella gestione e nella soluzione delle problematiche della città, a metà 2015 sono uscito dal gruppo, non ritornando sui miei passi neppure dopo diverse richieste di ripensamento. Guardandomi intorno, ho potuto constatare, con apprezzamento, che le mie idee e le mie posizioni politiche erano e sono pienamente affini a quelle di Lista per Ravenna, per cui mi sono proposto di aderirvi, offrendo la mia piena disponibilità ed ogni personale apporto alla lista e al suo candidato sindaco Massimiliano Alberghini, che peraltro conoscevo e stimavo già, in ragione dei rapporti professionali.

Sono convinto che alle prossime comunali Lista per Ravenna, insieme alla coalizione che sostiene Alberghini, potrà vedere riconosciuto il lavoro compiuto da due decenni a vantaggio della città e della cittadinanza. Mi propongo di collaborare al nuovo governo di Ravenna soprattutto per attuare i seguenti obiettivi di accrescimento della qualità della vita e dell'accoglienza nella nostra città: attuare un piano organico per lo sviluppo economico del territorio, finalizzato a generare nuovi posti di lavoro attraverso una prospettiva di rilancio del turismo, del porto e delle imprese locali; eliminare gli eccessi burocratici che frenano e ostacolano le attività produttive; mettere al centro delle politiche sociali i cittadini di Ravenna, troppo spesso dimenticati dall'attuale amministrazione; aumentare fortemente il grado di sicurezza dei cittadini nelle case, nel lavoro, nel tempo libero e sulle strade; tutelare la qualità dell'aria e dell'ambiente naturale E urbano nel quale viviamo".

Francesco Patrizi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento