rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Politica Faenza

Faenza, appartamento ai nomadi. La Lega attacca: "Situazione ridicola"

Non usa mezzi termini il capogruppo della Lega Nord Gabriele Padovani in merito ''alla situazione di disagio che vive via Corbari''

''Credo che la situazione dell’appartamento comunale dato in locazione ad un nucleo rom, abbia raggiunto i livelli del ridicolo. Ridicolo come il comportamento della giunta comunale in merito a tutto ciò''. Non usa mezzi termini il capogruppo della Lega Nord Gabriele Padovani in merito ''alla situazione di disagio che vive via Corbari''. “La famiglia rom alla quale è stato assegnato un alloggio comunale per un anno, oltre ad essere già in una situazione di sfratto, sta “accudendo” in questo preciso momento un familiare per scontare gli arresti domiciliari - esordisce l'esponente del Carroccio -. Sta di fatto che il soggetto in questione non risulta come membro del nucleo assegnatario dell’alloggio, ma con questo escamotage, è impossibile liberare l’appartamento e riassegnarlo, in quanto per via della decisione del giudice, fin quando non verrà scontata la pena, il familiare deve restare nel luogo prestabilito”.

“Siamo veramente al ridicolo, un Comune che non controlla chi gli entra in casa, che continua a regalare un alloggio ad un nucleo rom nonostante le continue polemiche e problematiche e che soprattutto non si mette di traverso davanti ad una scelta giudiziaria che penalizza in primis il Comune, il quale non piò liberare lo stabile e di conseguenza tutti i cittadini in attesa di un alloggio comunale - spiega Padovani -. Solitamente si sconta la pena dei domiciliari nella propria residenza dichiarata, non altrove. Saremmo curiosi di sapere il vero indirizzo del giovane condannato, visto che sappiamo bene che non è in via Corbari. Il nucleo familiare assegnatario dell’alloggio è composto da 3 persone, ma il condannato non risulta fra esse. Tutto ciò è un semplice escamotage per continuare ad avere l’alloggio comunale, senza pagare e senza averne il diritto. Una situazione scandalosa”.

Conclude il capogruppo Padovani: “La situazione nella via è tragica; ogni giorno ci arrivano segnalazioni, foto e lamentele per il comportamento tenuti dai nomadi. È ormai quotidiano il via vai dei mezzi dei rom fra via Corbari e la Graziola, e ogni volta si lasciano alle spalle montagne di spazzatura e disagi per i cittadini. Finora l’abbiamo solo accennata, ma questa volta faremo una manifestazione nella zona, se il Comune non inizierà a dare risposte sensate”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Faenza, appartamento ai nomadi. La Lega attacca: "Situazione ridicola"

RavennaToday è in caricamento