Domenica, 21 Luglio 2024
Politica

Gas, approvate due delibere relative all’affidamento del servizio di distribuzione

Il consiglio comunale ha approvato due delibere relative all’affidamento del servizio di distribuzione del gas naturale, illustrate dall’assessore ai Lavori pubblici Roberto Fagnani

Il consiglio comunale ha approvato due delibere relative all’affidamento del servizio di distribuzione del gas naturale, illustrate dall’assessore ai Lavori pubblici Roberto Fagnani. Con la prima si è dato il via libera all’adesione del Comune all’Associazione nazionale del coordinamento degli ambiti territoriali minimi (Atem) per lo svolgimento delle gare per l’affidamento del servizio di distribuzione del gas naturale. Fagnani ha spiegato che dell’Atem Ravenna fanno parte 15 Comuni, di cui 14 della provincia di Ravenna e in più Marradi; ha ricordato che per l’Atem Ravenna il Comune di Ravenna svolge la funzione di stazione appaltante dell’affidamento del servizio di distribuzione del gas naturale e che dall’incontro fra vari Atem del territorio nazionale e anche su indicazione dell’Anci è nata l’idea di costituire una associazione nazionale che svolga una funzione di coordinamento e supporto in merito ai vari adempimenti da compiere. Fagnani ha precisato che l’organo dirigenziale di tale associazione non sarà remunerato e che l’adesione a essa costerà al Comune 2.500 euro l’anno.

Questa prima delibera è stata approvata con 16 voti favorevoli (Pd e Pri), 9 contrari (Movimento 5 Stelle, Lista per Ravenna, Ncd, Forza Italia, gruppo misto) e 1 astenuto (Fds). Con la seconda è stato licenziato lo schema di convenzione tra Comune di Ravenna e Con.Ami per lo svolgimento coordinato di funzioni e servizi in materia di concessione del servizio di distribuzione del gas naturale nell’ambito territoriale minimo Ravenna. Fagnani ha spiegato che "l’esigenza della convenzione è nata dal fatto che il Comune di Ravenna è stazione appaltante per quanto riguarda l’affidamento del servizio di distribuzione del gas naturale e che non avendo al proprio interno risorse con le competenze necessarie per lo svolgimento della gara ha deciso di ricorrere a tale convenzione". Questa seconda delibera è stata approvata con 20 voti favorevoli (Pd, Pri, Ncd, Forza Italia), 1 contrari (Francesca Santarella del Movimento 5 Stelle) e 7 astenuti (Fds, Pietro Vandini e Lorenzo Gatti del Movimento 5 Stelle, Lista per Ravenna, Lega Nord e gruppo misto).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Gas, approvate due delibere relative all’affidamento del servizio di distribuzione
RavennaToday è in caricamento