menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Governare un territorio, tre sindaci a confronto al complesso ex Salesiani di Faenza

Domenica alle 18 il Complesso ex Salesiani di Faenza (via San Giovanni Bosco 1) ospita l’incontro “Governare un territorio, guidare una comunità”

A un anno esatto dal primo evento con i sindaci o ex primi cittadini Giorgio Gori, Guido Crosetto e Federico Pizzarotti, l’associazione Faenza 4020 ripropone un'occasione di confronto con tre importanti sindache, meno esposte mediaticamente ma da un altissimo spessore politico. Domenica alle 18 il Complesso ex Salesiani di Faenza (via San Giovanni Bosco 1) ospita l’incontro “Governare un territorio, guidare una comunità”. 

Per l’occasione la sindaca di San Lazzaro (Bologna) Isabella Conti, la prima cittadina di Settimo Torinese (Torino) Elena Piastra e la sindaca di Ancona Valeria Mancinelli parleranno nell’Aula 5 del Complesso del loro lavoro quotidiano, in cui cercano di coniugare i bisogni dei cittadini con la necessità di fare delle scelte coraggiose. Un incontro che acquista ancora più significato a meno di sei mesi dalle elezioni faentine.  Tre sindache “intraprendenti” che hanno dimostrato un forte legame con il proprio territorio, arrivando a conquistare anche importanti consensi elettorali in controtendenza con i dati nazionali o dei territori a loro vicini.

"Questa iniziativa con i sindaci - dichiara Davide Agresti, portavoce dell’associazione Faenza 4020 - è un momento e un format di confronto che vogliamo far diventare un appuntamento fisso in città. Il nostro desiderio è che questo evento cresca, acquisendo nel tempo anche un carattere internazionale, in linea con quello che vuole essere la nostra associazione, ovvero uno strumento locale che contribuisce a portare nuove idee e modalità di governo al nostro territorio".

"Per la nostra associazione questo appuntamento rappresenta anche un momento pubblico di verifica su questo primo anno di lavoro su alcuni temi specifici - aggiunge Luca Cavallari, membro del Consiglio dell’associazione -, dandoci la possibilità di confrontarci con l’esperienza di queste sindache sulla bontà o meno delle proposte che abbiamo pensato per Faenza. Quest’anno la scelta è caduta su tre donne, per la loro tenacia e capacità di fare scelte coraggiose".

L’appuntamento è organizzato dall’Associazione Faenza4020, associazione culturale per lo sviluppo sociale con sede a Faenza. Organizza, sostiene e promuove iniziative sociali e culturali destinate a favorire e supportare lo sviluppo economico e sociale della città e del proprio territorio circostante. L’associazione vuole essere un luogo di incontro, confronto, ascolto ed elaborazione, in cui si possano ritrovare tutti coloro che con le proprie competenze e professionalità a vari livelli, già impegnati o meno in ambito sociale, politico, culturale e istituzionale, possano contribuire al bene della comunità nella sua interezza, alla sua crescita culturale ed economica. Durante la serata sarà possibile acquistare il libro I principi del buongoverno di Valeria Mancinelli. Nel corso dell’iniziativa sarà disponibile un divertente spazio bimbi, in modo da consentire a tutte le famiglie di partecipare. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Salute

Cos'è e come si misura l'Indice di Massa Corporea?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento