Il consiglio comunale si riunisce in streaming

Martedì 20 ottobre, alle 15.30, si riunisce il consiglio comunale, in videoconferenza con collegamento esclusivamente da remoto

Martedì 20 ottobre,  alle 15.30, si riunisce il consiglio comunale, in videoconferenza con collegamento esclusivamente da remoto, visibile anche sulla pagina Facebook Comune di Ravenna e il giorno successivo sul sito del Comune all’indirizzo https://bit.ly/archivio-sedute-cc. A inizio seduta la trattazione dei seguenti question time: “Fusignani violentatore o diffamato. Decida il sindaco” presentato da Alvaro Ancisi, capogruppo Lista per Ravenna; “Situazione pericolosa dell’edificio della scuola dell’infanzia Il veliero” di Marco Maiolini, consigliere gruppo Misto, “Sollevatore disabili” e “Piscina comunale – protocolli Covid delle società sportive” di Emanuele Panizza, capogruppo Misto; “Fare chiarezza sui vaccini antinfluenzali quasi introvabili nelle farmacie”, presentato da Daniele Perini, capogruppo Ama Ravenna; “Forti disagi per l’utilizzo della piscina di Ravenna” di Veronica Verlicchi, capogruppo “La Pigna”. Seguiranno le interrogazioni: "Necessità di autovelox a Santo Stefano", "Il comune di Ravenna in prima linea nell'abbattimento delle barriere architettoniche", "2021: non dimentichiamo il bicentenario della nascita di Angelo Mariani", tutte presentate da Daniele Perini, capogruppo “Ama Ravenna”.

Sarà quindi la volta delle proposte di ratifica delle delibere “Celebrazioni per il VII centenario variazione al bilancio di competenza e di cassa al bilancio di previsione 2020-2022” da parte di Elsa Signorino, assessora alla cultura e “Storno di risorse tra capitoli appartenenti a macro aggregati diversi per il finanziamento della spesa relativa al sostegno della didattica e agli studenti dell’Accademia di belle arti” da parte di Ouidad Bakkali, assessora alla Istruzione superiore. Saranno poi discusse e votate le proposte di deliberazione “Manifestazione di volontà per l'affidamento in concessione di valorizzazione dell'immobile di proprietà comunale denominato Porta Adriana e negozi annessi sito in via Cavour a Ravenna”; “Approvazione accordo tra comune di Ravenna e Ravenna holding spa per la valorizzazione patrimoniale di immobile sito a Marina di Ravenna all'incrocio fra le vie Marmarica e Statale 67 via Trieste per la realizzazione di una caserma da mettere in disponibilità all'Arma dei carabinieri”; “Accorpamento al demanio stradale di frustoli siti in Madonna dell'Albero” presentate da Massimo Cameliani, assessore al Patrimonio.

Infine le mozioni: la prima, "I nonni: una risorsa da valorizzare" di Daniele Perini, capogruppo “Ama Ravenna”; la seconda “Istituire un tavolo paritetico tra comune di Ravenna e Autorità di sistema portuale del mare adriatico centro settentrionale per il recupero e la valorizzazione delle aree demaniali degradate nelle località Marina di Ravenna e Porto Corsini, presentata da Veronica Verlicchi, capogruppo “La Pigna”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Mentre passeggia nota un'auto nel fiume: a bordo non c'era nessuno

  • Morte di Maradona, la Pausini: "In Italia fa notizia l'addio a un uomo poco apprezzabile"

  • Schianto frontale: Panda proiettata nel fosso dopo l'urto, 65enne soccorso con l'elicottero del 118

  • Trova un pezzo di dito nell'involtino primavera: partono le indagini

  • Lo sfogo di una parrucchiera: "Salone anti-covid, ma le miei clienti non possono più venire"

  • Troppe persone nel negozio di alimentari: chiuso per 5 giorni

Torna su
RavennaToday è in caricamento