menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il Pd lancia la campagna di tesseramento 2019: banchetti in piazza e circoli aperti

Sarà allestito anche un banchetto in piazza Einaudi a Ravenna in cui il Partito Democratico promuoverà la petizione che chiede lo sblocco dei cantieri per le infrastrutture

Sabato 16 marzo, in tutta l’Emilia Romagna, i circoli del Partito Democratico saranno aperti per lanciare la campagna di tesseramento 2019. “Vogliamo che le nostre sedi diventino sempre di più luoghi di incontro e confronto con elettori, simpatizzanti e cittadini - spiega il segretario provinciale Pd Alessandro Barattoni - Ascolto e contatto sono elementi fondamentali per costruire una proposta politica credibile".

Per questo sarà allestito anche un banchetto in piazza Einaudi a Ravenna in cui il Partito Democratico promuoverà la petizione che chiede lo sblocco dei cantieri per le infrastrutture. “L’Emilia-Romagna e l’Italia – aggiunge il segretario comunale Marco Frati - non possono essere ostaggio dei litigi perenni di Lega e Movimento 5 stelle. Il Governo non prende decisioni e frena gli investimenti. Abbiamo l'intenzione di dare voce a tutti quelli che, come noi, non si rassegnano al regresso e chiedono lavoro. Promuovere infrastrutture fondamentali, come tra le altre la variante per la statale Adriatica fra Ravenna e Ferrara e il passante di Bologna, significa avere un territorio più competitivo e moderno e migliorare la qualità della vita, dando opportunità e posti di lavoro".

Il Pd, inoltre, sostiene la manifestazione nazionale “Per l'energia italiana” a difesa dei lavoratori e delle imprese del settore oil & gas per rinnovare l’appello a Governo e Parlamento italiano affinché sia rivista la normativa che riguarda le attività estrattive: “Il blocco delle attività estrattive – prosegue Marco Frati - che ci costringerà ad aumentare le importazioni e la sospensione di 18 mesi delle attività di ricerca di idrocarburi si rivelerà un colpo gravissimo al settore. Saremo in piazza a fianco dei lavoratori ma non porteremo le nostre bandiere, perché siamo convinti che sostenere la transizione energetica, le fonti rinnovabili e l'estrazione del nostro gas naturale sia una battaglia di tutta la nostra comunità e non di una sola forza politica".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Giardino

Come dare nuova vita al giardino con il Bonus Verde 2021

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento