rotate-mobile
Mercoledì, 12 Giugno 2024
Politica Faenza

Il Pdl chiede interventi urgenti sul Lamone: "Prevenire il pericolo"

Lo scrive Gianguido Bazzoni, del gruppo Popolo della Libertà, rivolgendo un'interrogazione alla Giunta per chiedere interventi urgenti, a prevenzione di potenziali situazioni di pericolo

I fiumi che scorrono nel territorio ravennate, e in particolare il Lamone, “sono da decenni in uno stato di totale abbandono per quanto riguarda la situazione dell’alveo” con la concreta possibilità che un’eventuale piena eccezionale possa produrre seri pericoli. Lo scrive Gianguido Bazzoni, del gruppo Popolo della Libertà, rivolgendo un’interrogazione alla Giunta per chiedere interventi urgenti, a prevenzione di potenziali situazioni di pericolo, in special modo nel tratto cittadino, a Faenza, in cui scorre il Lamone.

Il consigliere sottolinea come i cambiamenti climatici ormai comportino l’imprevedibilità delle precipitazioni, sia come intensità che come periodi stagionali; chiede perciò alla Giunta di attivare la Protezione Civile assieme ai servizi geologici per un monitoraggio accurato delle aste fluviali, propedeutico alla messa in sicurezza. Almeno in parte, il costo di questi interventi potrebbe essere compensato, scrive Bazzoni, “dal valore del legno che si potrebbe ricavare, anche attraverso convenzioni con privati o cooperative attive nel campo forestale”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pdl chiede interventi urgenti sul Lamone: "Prevenire il pericolo"

RavennaToday è in caricamento