rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Politica

Il Pri celebra l'anniversario della Breccia di Porta Pia

Come da tradizione, i repubblicani ravennati celebrano questa data simbolo del Risorgimento italiano

Martedì alle 19.30, i repubblicani si ritrovano al Circolo "Arnaldo Guerrini" per celebrare l'anniversario del 20 settembre 1870, la Breccia di Porta Pia e l'annessione di Roma al regno d'Italia con la fine dello Stato pontificio. Uno degli episodi più significativi del Risorgimento che vide l'esercito piemontese ed i bersaglieri aprire una breccia nelle Mura Aureliane in un'impresa epica che permise, poco dopo, di riavere Roma Capitale d'italia. Come tradizione il Pri di Ravenna ricorda questa data e tutti i patrioti che hanno sacrificato la propria vita per la libertà e la democrazia contro ogni regime ed oppressione, e proprio Arnaldo Guerrini ne fu martire per il grande impegno repubblicano ed antifascista. Prima del ritrovo conviviale sarà Giannantonio Mingozzi a ricordare il significato di quella data ed i principi laici e risorgimentali da sempre bandiera del Pri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pri celebra l'anniversario della Breccia di Porta Pia

RavennaToday è in caricamento