menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Il sindaco si prende la delega dell'assessore, il Pd: "Aumentare la condivisione delle scelte"

La decisione del sindaco di Faenza Malpezzi di prendere per sè la delega all’Urbanistica togliendola all'assessore Domizio Piroddi, della lista 'Insieme per Cambiare', continua a far discutere

La decisione del sindaco di Faenza, Giovanni Malpezzi, di prendere per sè la delega all’Urbanistica togliendola all'assessore Domizio Piroddi, della lista 'Insieme per Cambiare', continua a far discutere anche all'interno dello stesso Partito democratico faentino. "Prendiamo atto delle motivazioni strettamente amministrative della scelta, che rientra pienamente nelle sue competenze - commentano dal Pd di Faenza - Allo stesso tempo non può essere sottaciuta la necessità, già espressa, di ogni ulteriore sforzo per aumentare la collegialità e la condivisione delle scelte relative alla conduzione dell’azione amministrativa. Il Partito democratico è una comunità politica fatta di tante sensibilità e di responsabilità diffuse: ciascuno deve esserne sempre parte attiva".

"In vista delle prossime scadenze amministrative si è concordata la convocazione in tempi strettissimi degli organismi dirigenti del comprensorio per allargare il confronto e condividere il percorso - continuano i democratici - Il Partito Democratico continuerà infine a impegnarsi nel positivo confronto già avviato con le altre forze politiche e civiche, di maggioranza e non, in vista delle elezioni comunali di primavera per verificare la possibilità di costruire un’intesa ampia che allarghi i confini dell'attuale maggioranza su principi e progetti condivisi".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Dall'Antica Roma al terzo millennio: il mito eterno dei Lom a Merz

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento