Immigrazione, Forza Italia: "Il Viminale chiarisca su casi di poligamia a Ravenna"

Il parlamentare di Forza Italia, Massimo Elio Palmizio, ha messo infatti in evidenza le "numerose perplessita' sulla gestione della giunta ravennate" di un fenomeno "inaccettabile" e "contrario non solo all'ordinamento giuridico italiano, ma anche ai valori etici, morali e culturali italiani".

Ravenna ad alta concentrazione di musulmani poligami? E' la domanda che il parlamentare di Forza Italia, Massimo Elio Palmizio, ha posto attraverso un'interrogazione al ministro dell'Interno Angelino Alfano, puntando il dito "contro immigrati musulmani e sovraffollamento delle abitazioni". L'esponente azzurro ha messo infatti in evidenza le "numerose perplessita' sulla gestione della giunta ravennate" di un fenomeno "inaccettabile" e "contrario non solo all'ordinamento giuridico italiano, ma anche ai valori etici, morali e culturali italiani".

Insomma "un affronto gravissimo alla dignita' delle donne" che mina anche "i valori cristiani e occidentali", messo in atto da "una parte di immigrati musulmani che, nonostante siano nel nostro Paese, confermano di non essere assolutamente integrati e di aver mantenuto usanze e tradizioni estranee all'ordinamento italiano". In particolare Palmizio ha chiesto al ministro "se sia a conoscenza di fenomeni di poligamia avvenuti a Ravenna, anche attraverso eventuali denunce alla Procura da parte delle Forze dell'ordine"; e quali iniziative intenda in caso intraprendere "nei confronti degli immigrati che vivono a Ravenna in condizione esplicita di poligamia". Infine se non ritenga necessario avviare, con la collaborazione di Palazzo Merlato, "un accurato monitoraggio per verificare il numero esatto di casi".

(fonte Dire)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cause, sintomi e rimedi per l'anoressia sessuale

  • Tutta la comunità di Classe in lutto: dopo una lunga malattia è morto Andrea Panzavolta

  • Coronavirus, gli ultimi aggiornamenti: nessun caso in Romagna, 17 in Emilia

  • Coronavirus, ufficiale: asili nido, scuole, università e manifestazioni sospesi fino al 1° marzo in Emilia-Romagna

  • Scossa di terremoto nel pomeriggio di domenica, il sisma avvertito distintamente nel ravennate

  • Schianto tra camion e furgone all'incrocio: operaio grave in ospedale

Torna su
RavennaToday è in caricamento