rotate-mobile
Sabato, 3 Dicembre 2022
Politica

Imprese, Farolfi (FdI) "Abbassare le tasse è il primo passo per sostenere le nostre aziende"

La neoeletta senatrice ravennate all'assemblea di Confesercenti: "Per il caro bollette abbiamo cercato di risolvere alla fonte il problema riprendendo le estrazioni del gas"

La senatrice Marta Farolfi (Fratelli d'Italia) ha preso parte all’assemblea annuale della Confesercenti Ravenna. “Il commercio e il turismo – ha sostenuto la senatrice - sono due volani fondamentali della nostra economia e vanno sostenuti con tutte le misure possibili. Ma noi vogliamo fare di più: vogliamo ricostruire il rapporto fra imprese e Stato che deve essere paritetico e di reciproca fiducia”. 

“Come dice Giorgia Meloni, occorre non disturbare chi vuole creare lavoro, chi vuole creare ricchezza. Chi produce non deve essere vessato ma deve essere agevolato e sostenuto. La prima cosa da fare è abbassare le tasse e nel nostro programma c'è la riduzione del cuneo fiscale di almeno 5 punti e sicuramente nei 5 anni che avremo davanti per governare, otterremo questo risultato. Al momento, però, si parla di un abbassamento di soli 2 punti - precisa la senatrice - perché purtroppo dobbiamo affrontare l'emergenza dovuta al caro bollette per salvare dal collasso migliaia di imprese e famiglie. Parliamo di un costo per lo Stato di ben 5 miliardi di euro al mese, 30 miliardi per arrivare ai primi mesi del 2023. Pertanto dovremo procedere gradualmente per attuare il nostro programma”. 

“Rivendichiamo che, per il caro bollette, si è deciso non solo di mettere delle pezze ma si è anche cercato di risolvere alla fonte il problema riprendendo le estrazioni del gas nella parte meridionale dell'Alto Adriatico, da 9 miglia verso il largo, nei pozzi con capienze superiori ai 500 milioni di metri cubi di gas. Ciò non risolverà il problema, visto che dipendiamo per il 95% dall'estero, ma è un segnale di discontinuità forte contro i ‘no’ ideologici che ci hanno condotto a questo punto. Dispiace leggere sui giornali - conclude Farolfi - che alcuni sindaci del PD di Comuni della Romagna non sono d'accordo sulla ripresa delle estrazioni, dispiace che non si comprenda che questo è il momento di essere pragmatici”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Imprese, Farolfi (FdI) "Abbassare le tasse è il primo passo per sostenere le nostre aziende"

RavennaToday è in caricamento