rotate-mobile
Giovedì, 30 Maggio 2024
Politica

In arrivo 700mila euro per la cultura ravennate, Fratelli d’Italia: "Un riconoscimento da parte del Ministro"

A dare l'annuncio sono la senatrice Farolfi e il coordinatore provinciale Ferrero: fondi per la Soprintendenza e per l'archivio del Genio civile

"Grazie all’approvazione del programma triennale dei lavori pubblici 2024-2026, finanziato con le risorse di bilancio del Ministero dei Beni Culturali, la provincia di Ravenna beneficerà di importanti somme per interventi di restauro, archivio, digitalizzazione o manutenzione archeologica. Una prova di riconoscimento del valore artistico, storico e culturale della nostra provincia, per cui ringraziamo il Ministro Sangiuliano". Lo rendono noto la senatrice Marta Farolfi e Alberto Ferrero, coordinatore provinciale di Fratelli d’Italia.

Nel dettaglio si tratta di 80 mila euro per la riorganizzazione e riordino dei depositi archeologici a favore della Soprintendenza di Ravenna, 600 mila euro (di cui 100.000 nel 2024 e 500.000 nel 2025) per la manutenzione della sede della Soprintendenza, facente parte del complesso di San Vitale. A questi si aggiungono 24.500 euro nel 2024 per la ricognizione, riordino e inventariazione del Fondo archivistico del Genio Civile di Ravenna. "L’arte e la cultura vanno difese e tutelate affinché il nostro passato possa continuare a brillare nel presente, con la ricchezza che soltanto l’Italia può vantare", concludono Farolfi e Ferrero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

In arrivo 700mila euro per la cultura ravennate, Fratelli d’Italia: "Un riconoscimento da parte del Ministro"

RavennaToday è in caricamento