rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
Politica

Incendi, la Lega: "Come si monitora la valle di Mandriole per prevenirli?"

Un'interrogazione del Carroccio chiede come ci si sia organizzati alla luce del fatto che le infrastrutture utilizzate negli anni scorsi non sono agili per i troppi danni subiti in un incendio

Come si monitora la Valle di Mandriole, in provincia di Ravenna, visto che la Torretta tradizionalmente utilizzata per questa finalità è inutilizzabile a causa di un incendio del luglio 2021?

A chiederlo è la Lega che ricorda come "nel luglio del 2021 la torretta di osservazione Valle di Mandriole veniva interdetta al pubblico a seguito di un incendio appiccato dolosamente a una trave di sostegno del tetto all’ultimo piano. Nel 2021 si è impedito, proprio grazie all’utilizzo della torretta della Valle di Mandriole, la possibile moria di animali e le elevate temperature che stanno caratterizzando questa stagione estiva, unitamente alla siccità dovuta all’assenza di precipitazioni, possono sviluppare le medesime condizioni del 2019 per la proliferazione di colonie batteriche di botulino".

Da qui l'atto ispettivo per sapere dall'amministrazione regionale "quali modalità e strumenti intenda utilizzare per poter monitore la Valle di Mandriole alla luce del mancato utilizzo del punto di osservazione e come intenda sopperire alle problematiche legate ai deficit idraulici irrisolti nonché alla consequenziale anossia delle acque al fine di scongiurare fenomeni di moria della fauna del territorio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Incendi, la Lega: "Come si monitora la valle di Mandriole per prevenirli?"

RavennaToday è in caricamento