Inceneritore verso la chiusura, Verlicchi: "Scongiurare il licenziamento dei lavoratori"

E' la richiesta del capogruppo de La Pigna, Veronica Verlicchi

"Il sindaco Michele de Pascale si attivi immediatamente per scongiurare il licenziamento dei lavoratori dell’inceneritore di via Romea Nord che sarà chiuso il 31 dicembre". E' la richiesta del capogruppo de La Pigna, Veronica Verlicchi, specificando che "siamo sempre stati favorevoli alla chiusura dell’inceneritore, ma non possiamo non ricordare al sindaco che tale chiusura, come da lui stesso promesso in campagna elettorale, doveva avvenire entro il 2018 e che nessun lavoratore deve essere licenziato".

Sulla tematica sarà discusso un question time durante la seduta del Consiglio Comunale del prossimo primo ottobre. "In seguito alla decisione di chiusura dell’inceneritore della Società  proprietaria Herambiente spa, ha comunicato la propria decisione di voler avviare la procedura di mobilità, per i 29 lavoratori che operano all’interno della struttura, ai quali si aggiungeranno altri 30  lavoratori dell’indotto - continua Verlicchi -. De Pascale ha pieno titolo per intervenire immediatamente sulla questione, dal momento che il Comune di Ravenna detiene, attraverso Ravenna Holding, il 5,15 % di Hera spa, società quotata alla borsa di Milano e controllante di Herambiente spa, ed é soggetto partecipante del contratto di sindacato di voto per il controllo pubblico di detta società, tanto da esprimere un proprio rappresentante nel Consiglio di Amministrazione. Parliamo dell’ex capogruppo Pd in Consiglio Comunale Danilo Manfredi nonché del presidente della Società Herambiente spa, Filippo Brandolini, ex assessore all’ambiente del Comune di Ravenna ed ex consigliere di amministrazione di Hera spa".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Chiediamo, pertanto, al sindaco di  intervenire presso i vertici di Hera spa, affinché i lavoratori operanti nell’inceneritore di via Romea Nord vengano ricollocati scongiurando, conseguentemente, la procedura di mobilità annunciata dalla società Herambiente spa. Chiediamo, altresì, di indicare quali investimenti e quali progetti, il gruppo Hera spa intenda attuare sul territorio ravennate nel breve periodo, ed in particolare nella discarica, nell’impianto F3 e negli altri impianti, al fine di garantire l’occupazione dei lavoratori dell’inceneritore ricollocandoli, eventualmente, in tali attività", conclude.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Michelle Hunziker si rilassa in Romagna nelle acque dell'Adriatico: "Sembra tornato quello di 30 anni fa"

  • Il bagno con gli amici si trasforma in tragedia: perde la vita un 28enne

  • A Marina Romea con l'auto sulla spiaggia: scende, raggiunge gli scogli e cade

  • MotoGp, lutto per il team manager Ducati Davide Tardozzi: si è spenta la moglie Sandra

  • Schianto all'incrocio all'alba: automobilista in gravi condizioni

  • Sbaglia la manovra nello scambio di carreggiata: grave un motociclista

Torna su
RavennaToday è in caricamento