L’assessore Palma Costi a Lugo per promuovere il Patto per il Lavoro della Regione

L'incontro sarà preceduto da una visita dell'assessore ad alcune aziende della Bassa Romagna

Il Pd della Bassa Romagna organizza un incontro con l'assessore Palma Costi, giovedì, nella sala Cna di Lugo, alle 18.30, sul tema dello sviluppo e dell'economia del territorio, per promuovere a livello locale, con proposte ed azioni finalizzate, la verifica e l'attuazione del Patto per il Lavoro che la Regione ha sottoscritto il 20 luglio 2015, con le forze sociali produttive e del lavoro e le istituzioni locali.

L'incontro sarà preceduto da una visita dell'assessore ad alcune aziende della Bassa Romagna. Dopo il saluto di Davide Ranalli, sindaco di Lugo, Linda Errani (coordinatrice del Pd Bassa Romagna), parlerà del lavoro politico di questi mesi, con idee e proposte elaborate dal “Progettificio Bassa Romagna” sulla sostenibilità, innovazione ed attrattività. Luca Piovaccari (presidente Unione Comuni Bassa Romagna), illustrerà il percorso intrapreso per il Patto per lo Sviluppo, evoluzione del Piano Strategico 2020, con l’obiettivo di sostenere l'economia del territorio e sviluppare opportunità di  occupazione.

Sono previsti anche interventi delle categorie economiche e dei sindacati, soggetti determinanti nel lavoro di costruzione di un percorso condiviso per un territorio orientato a promuovere sviluppo. L'assessore Costi, insieme a Mirco Bagnari (consigliere regionale – Pd, vicepresidente della commissione politiche economiche) parleranno delle azioni della Regione Emilia-Romagna per sostenere sviluppo e coesione sociale nel quadro del Patto regionale per lo sviluppo, dei suoi obiettivi, e delle opportunità di sinergia con il Patto territoriale della Bassa Romagna.

L'evento vuole concorrere a definire, come dimostrano le analisi e le statistiche, un quadro di azioni concertate fra i protagonisti pubblici e privati, per invertire le tendenze della crisi (calo delle unità locali e dell'occupazione, del valore aggiunto e del PIL di alcuni settori) e rilanciare le vocazioni con l'insediamento di nuove imprese, la promozione di nuove competenze professionali, la qualificazione dei settori e dei prodotti in crescita e la circolazione di più risorse private e pubbliche per gli investimenti e per il lavoro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia sui binari: studente minorenne perde la vita

  • Primi due studenti positivi al Coronavirus in due scuole ravennati

  • Il coronavirus fa un'altra vittima. "Mascherina sulla bocca e testa sulle spalle"

  • Coronavirus, un altro studente positivo a scuola: classe in quarantena

  • Si parte in anticipo coi vaccini antinfluenzali: gratis sopra i 60 anni

  • Coronavirus, la nuova fotografia dei contagiati: undici sono in isolamento domiciliare

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento