rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Politica

Inquinamento, Ravenna Coraggiosa: "Serve una svolta nelle politiche ambientali"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RavennaToday

L'interessante e utile "Rapporto Ecosistema Urbano 2021" promosso da Legambiente in collaborazione con Ambiente Italia e Il Sole 24, ore che analizza la situazione e le politiche ambientali nei 105 capoluoghi italiani nel 2020 (anno della diffusione del Covid) conferma, al di là di positivi esempi virtuosi tra cui il recupero della Caserma Dante Alighieri di Ravenna, la necessità di una forte accelerazione e in alcuni casi di una vera e propria svolta delle politiche ambientali nelle città italiane per qualificare le nostre aree urbane, per ridurre i livelli di inquinamento e contribuire alla sostenibilità ambientale e per contrastare i cambiamenti climatici in atto.

In questo quadro anche a Ravenna, nel mandato amministrativo appena avviato, bisogna rafforzare l'impegno per una mobilità più sostenibile: puntando sull'ammodernamento e il potenziamento del trasporto pubblico (a partire dall'istituzione di prime linee di bus elettrici al servizio del centro storico); sul miglioramento delle infrastrutture a favore delle biciclette - in città, verso il mare e il forese - e dei pedoni; sul potenziamento della raccolta differenziata mediante il porta a porta da completare anche in città entro il 31/12/2022, sulla rapida approvazione del nuovo PUG che deve rappresentare una svolta nella direzione del consumo di suolo zero; sulla realizzazione di importanti progetti di riforestazione per migliorare la nostra resilienza verso i cambiamenti climatici; sul rafforzamento dell'impegno per un forte aumento della percentuale delle energie rinnovabili a partire dagli edifici pubblici. 

Sono le politiche indicate con forza nel nostro programma, accolte in misura molto significativa nello stesso programma del Sindaco Michele De Pascale, che hanno portato anche alla istituzione di un Assessorato per la transizione ecologica. Ora è necessario lavorare per attuare puntualmente quegli indirizzi e quelle politiche consapevoli che rappresentano una priorità per l'ambiente, per la salute dei cittadini ma anche per l'attrattività di Ravenna. Guardiamo ai fondi del PNRR e alle scelte ordinarie in grado di favorire lo sviluppo di una economia più avanzata e sostenibile capace di produrre nuovo lavoro qualificato. Su questi obiettivi prioritari, Ravenna Coraggiosa intende rafforzare il dialogo e il confronto con le altre forze della maggioranza, con le associazioni ambientaliste, con i Consigli territoriali e con tutte le cittadine e i cittadini, utilizzarndo tutti gli strumenti istituzionali e di confronto politico e sociale per ottenere risultati concreti nell'interesse della nostra comunità.

Ravenna Coraggiosa

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inquinamento, Ravenna Coraggiosa: "Serve una svolta nelle politiche ambientali"

RavennaToday è in caricamento