rotate-mobile
Politica Centro / Viale Europa

Inversioni e svolte avventate su viale Europa, Grandi (Viva Ravenna): "Serve uno spartitraffico"

Il capogruppo di Viva Ravenna in consiglio comunale ha presentato un'interrogazione per chiedere di mettere in sicurezza gli attraversamenti di viale Europa

Il capogruppo di Viva Ravenna in consiglio comunale Nicola Grandi ha presentato un'interrogazione per chiedere di mettere in sicurezza gli attraversamenti di viale Europa. "Il tratto di viale Europa compreso fra le rotonde Ucraina e Germania, stante anche la presenza di distributori di carburante presenti su ambo i lati, è quotidianamente  scenario di sconsiderate inversioni di  marcia e svolte avventate finalizzate all’ingresso dei distributori stessi, effettuate compiendo manovre di attraversamento della doppia riga continua in zone in cui tali svolte sono vietate - spiega il consigliere - Tali comportamenti hanno causato diversi incidenti che spesso hanno coinvolto motocicli, sinistri anche molto gravi culminati con due eventi addirittura drammatici che hanno portato alla morte di persone coinvolte, l’ultimo nel luglio del 2023".

"In occasione di un’interrogazione proveniente dai banchi della maggioranza peraltro, nei mesi scorsi, l’assessore competente annunciava che nella strada sarebbe stato installato uno spartitraffico fisico, l’unica soluzione in grado di risolvere il problema in maniera definitiva - continua Grandi - Facendo qualche considerazione tecnica con esperti del settore emerge che, avendo viale Europa nell’area interessata dalle criticità una larghezza di oltre 8 metri (per la precisione 8,10), le misure per installare uno spartitraffico ci sono tutte, potendosi tranquillamente garantire dopo una sua eventuale installazione il mantenimento della misura di 3,5 metri per carreggiata (misura minima prevista dal Codice della strada). Alla luce di ciò si chiede al sindaco di Ravenna, non ravvisandosi problemi o impedimenti tecnici reali, di procedere con la massima celerità possibile, stante anche l’aumentare del traffico veicolare motociclistico derivante dall’avvento della stagione calda, a mettere definitivamente in sicurezza viale Europa, provvedendo a fare installare uno spartitraffico fisico che impedisca svolte e manovre azzardate e pericolose".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inversioni e svolte avventate su viale Europa, Grandi (Viva Ravenna): "Serve uno spartitraffico"

RavennaToday è in caricamento