Elezioni regionali, Marescotti: "Votiamo contro la cosa peggiore che possa capitare: la Lega"

L'attore di Villanova di Bagnacavallo, in vista delle elezioni regionali del 26 gennaio, ha deciso di lanciare un nuovo appello al voto agli elettori emiliano-romagnoli

Aveva fatto molto scalpore, nel 2018, l'endorsement di Ivano Marescotti - da sempre icona della sinistra (nel 2007 fu tra i fondatori del Pd e nel 2014 si candidò alle europee con la lista Tsipras) - che aveva annunciato che avrebbe votato per il Movimento 5 stelle. Alla fine, dopo l'ipotesi di allenza con la Lega, aveva cambiato idea.

Ora l'attore di Villanova di Bagnacavallo, in vista delle elezioni regionali del 26 gennaio, ha deciso di lanciare un nuovo appello al voto agli elettori emiliano-romagnoli: e lo ha fatto pubblicando un breve video sul proprio profilo Facebook. "Bisogna andare a votare, perchè c'è il rischio che vinca la Lega di Salvini, con la 'Bergonzoni' (in realtà Borgonzoni, ndr) che diventerà la presidente della Regione Emilia-Romagna - incita Marescotti - Voi ve lo immaginate? Io non me lo immagino. Non è che bisogna votare il meno peggio, bisogna votare contro la cosa peggiore che possa capitare: essere governati dai leghisti, uno dei peggiori partiti neofascisti, razzisti e xenofobi europei. Andate a votare, poi faremo i conti con Bonaccini".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Violento schianto frontale, grave una donna incinta: trasportata al "Bufalini" in condizioni critiche

  • Trema la terra poco dopo le 18, scossa di terremoto nel ravennate

  • Terremoto nella notte, una nuova scossa fa tremare la terra

  • Travolto da un'auto mentre va a scuola in bici: 13enne in ospedale

  • Una giovane vita spezzata troppo presto: tanta commozione ai funerali di Lorenzo Forte

  • Torna il corso per diventare balia di gattini

Torna su
RavennaToday è in caricamento