L'ex sindaco di Solarolo eletto coordinatore Pd della Romagna Faentina

E' stato eletto all’unanimità Fabio Anconelli, ex sindaco del Comune di Solarolo, a ricoprire per i prossimi anni, fino alla scadenza della attuale Segreteria Provinciale, questo incarico

Nella serata di martedì si è svolta presso la sede di via Cavour a Faenza, alla presenza del Coordinatore della segreteria provinciale Pd Damiano Giacometti, l’Assemblea del Pd della Romagna Faentina per la elezione del nuovo Coordinatore d’area in sostituzione di Giorgio Sagrini. All’Assemblea hanno partecipato i rappresentanti dei 6 comuni dell’Unione della Romagna Faentina eletti nell’assemblea della Federazione Pd di Ravenna e, dopo un dibattito, è stato eletto all’unanimità Fabio Anconelli, ex sindaco del Comune di Solarolo, a ricoprire per i prossimi anni, fino alla scadenza della attuale Segreteria Provinciale, questo incarico.

"I Comuni hanno costruito, in questi anni, un’Unione amministrativa che deve essere supportata anche da un Partito Democratico che sappia rappresentare al meglio le istanze dei nostri cittadini, non solo nei singoli comuni, ma anche in questo nuovo livello di rappresentanza - ha dichiarato Anconelli nella sua relazione - Occorre che il Pd sappia fare rete non solo internamente, creando uno scambio costante tra i diversi Circoli, ma soprattutto esternamente, ponendosi in ascolto delle diverse componenti sociali e politiche, incontrando e dialogando con tutti quelli che vorranno, insieme a noi, costruire risposte adeguate ai bisogni di tutti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"È un momento importante, che deve e può essere sfruttato al meglio per offrire alla Società Civile ed in particolare, alle future generazioni di questo territorio, le migliori proposte e prospettive possibili – ha aggiunto Anconelli - Infine occorre dialogare, con attenzione e rispetto, con le realtà giovanili di questo territorio, per comprendere le loro aspettative e per stimolare il loro giusto protagonismo". Un costante confronto con i segretari Pd comunali, tavoli di confronto con gli amministratori, l’istituzione di referenti per diversi ambiti, il coinvolgimento degli stakeholder economici e sociali del territorio e un’assemblea unitaria di tutti i circoli territoriali sono gli strumenti che Anconelli intendere mettere in campo per rafforzare il ruolo del Partito Democratico della Romagna Faentina.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Un ravennate in Nuova Zelanda: "Guardavano noi italiani con diffidenza, ora il panico è arrivato anche qua"

  • Si cappotta in un campo col camion: portato a Bologna in elicottero, è gravissimo

  • Il cuore grande dei romagnoli: vacanze in campeggio gratis per medici e infermieri

  • Scompare da casa, vasta ricerca delle forze dell'ordine su tutto il territorio

  • Il Coronavirus si porta via un medico: "Una splendida persona sempre disponibile"

  • Coronavirus, rallentano i contagi e crescono i guariti. Ma Ravenna conta un altro morto

Torna su
RavennaToday è in caricamento