L'oppposizione rinuncia al periodico comunale: "Propaganda Pd pagata dai cittadini"

È in distribuzione in questi giorni nelle case dei cittadini e in diversi locali aperti al pubblico il primo numero di "Ravenna Informa", il nuovo mensile dell’amministrazione comunale

È in distribuzione in questi giorni nelle case dei cittadini e in diversi locali aperti al pubblico il primo numero di "Ravenna Informa", il nuovo mensile dell’amministrazione comunale con il quale la stessa intende informare la cittadinanza sugli eventi che accadono in città e sulle attività del Comune. Nel mensile, l'amministrazione ha riservato una pagina agli interventi dei gruppi di maggioranza e una a quelli di opposizione: questi ultimi hanno però deciso di rinunciare ai propri rispettivi spazi e all'esposizione dei propri simboli e denominazioni, inserendo invece, con un messaggio unitario a tutta pagina, le ragioni per cui "sono totalmente contrari allo sperpero di denaro dei ravennati per la redazione e la pubblicazione della testata".

"La testata, tramite appalto esterno - si legge nel messaggio lanciato dall'opposizione - sarà distribuita in 76mila copie di qui fino alle prossime elezioni comunali, costando alla comunità oltre mezzo milione di euro. Ci pare evidente l'intenzione del sindaco Pd e della sua maggioranza di usarla come pubblicità elettorale. L'intera opposizione è altresì fortemente avversa all'immissione nell'ambiente di oltre 400 quintali di carta stampata destinata al macero, essendo già abbondantemente esistenti alternativi canali di informazione cittadina. Per questi motivi e altri, che ci riserviamo di denunciare, l'intera opposizione non intende utilizzare questa pagina come propaganda pagata da Pantalone".

opposizione-2

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Precipita per oltre cento metri dal sentiero di guerra del Pasubio: muore medico in pensione

  • Spaventoso incidente stradale, coinvolte quattro auto: una donna in condizioni gravissime

  • Rubava nel supermercato dove lavora: dipendente infedele nella rete dei Carabinieri

  • Ennesimo scontro tra auto al solito incrocio di Fiumazzo. Anziano trasportato con l'elimedica al Bufalini

  • Il figlio è ubriaco e dà in escadescenza, la mamma chiama la Polizia: era ricercato per una condanna per tentato omicidio

  • Schianto in A14 tra una moto e un'auto: in gravi condizioni un ravennate

Torna su
RavennaToday è in caricamento