menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Conselice, ladri in Comune. La candidata sindaco Panfiglio: "Situazione non più tollerabile"

A dirlo è la candidata sindaco della lista civica “Uniti per Conselice” Eliana Panfiglio

“I furti continuano e l'amministrazione comunale tace, la situazione non è più tollerabile”. A dirlo è la candidata sindaco della lista civica “Uniti per Conselice” Eliana Panfiglio, che torna sulla questione sicurezza dopo l'ultimo episodio avvenuto in paese. “Questa volta i malviventi hanno addirittura violato il Municipio, dove sono entrati per rubare attrezzature tecnologiche. Dopo gli scippi e i furti in una scuola e nell'ex ospedale, è stato colpito anche il Comune, i cittadini non possono continuare a tollerare questa situazione”.

“Mesi fa, quando scipparono una signora , lanciai il primo allarme sicurezza - sottolinea Panfiglio - qualcuno disse che creavo allarmismo, adesso , alla luce degli ultimi furti avvenuti a Conselice, la situazione è lampante e sempre più preoccupante. Il nostro grido d'allarme non è mai stato preso in considerazione dall’amministrazione comunale e questo è il risultato: i malviventi continuano a colpire case e uffici pubblici. Il 26 maggio c'è la possibilità di cambiare, se andremo al governo con noi ci sarà, da subito, tolleranza zero nei confronti dei criminali , per questo una delle prime decisioni che abbiamo preso è stata quella di avere un assessore alla Sicurezza competente, che avrà il compito di garantire la sicurezza dei cittadini con provvedimenti adeguati”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Arredare

Una casa di tendenza con i colori pantone del 2021

Fitness

Gli esercizi da fare a casa per rassodare il seno

Attualità

Russi, partono i corsi di lingua del Comitato di Gemellaggio

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento