rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Politica

Lavori sul ponte 118 di via Baiona, Grandi (Viva Ravenna): "Perchè sono fermi?"

"Un sacrificio richiesto a residenti, lavoratori e turisti, obbligati a percorrere molti chilometri aggiuntivi per raggiungere le località dei lidi nord"

"Perché sono fermi i lavori sul ponte 118 di via Baiona?": è quanto chiede in un'interrogazione presentata in consiglio il consigliere di Viva Ravenna Nicola Grandi. "Il ponte 118, installazione a 5 campate con la parte centrale in acciaio realizzato su via Baiona, collegamento vitale per i residenti di Porto Corsini e Marina Romea, è stato chiuso per i lavori necessari al suo ripristino in prima battuta “a singhiozzo” e poi, (solo dopo le proteste di residenti, turisti e rappresentanti politici) in modo “definitivo” per l’insediamento di un cantiere che dovrebbe avere la durata di circa 6 mesi, a partire dal 7 ottobre alla fine di marzo - spiega il consigliere d'opposizione - Il ponte si presenta oggi transennato ma l’area risulta in stato di totale abbandono".

"Considerato il sacrificio richiesto a residenti, lavoratori e turisti, obbligati a percorrere molti chilometri aggiuntivi per raggiungere le località dei lidi nord, disagio peraltro solo parzialmente limitato dalla riduzione dei costi per l’utilizzo del traghetto (riduzione oltretutto non estesa a tutte le località) - continua Grandi - e verificato personalmente come per più giorni il cantiere risulti effettivamente deserto e non presidiato, interrogo il sindaco di Ravenna per chiedergli se sia a conoscenza dei fatti, se siano state fatte verifiche in tal senso e comunque per quale motivo si stia verificando tale situazione; come intenda gestirla, considerando che ogni giorno senza lavori è un giorno in più di disagio per i cittadini, in un cantiere per limitare i disagi dovrebbe essere operativo 24 ore su 24; se non sia il caso (soprattutto) una volta per tutte aprire una riflessione seria su un sistema di controllo di tutti i lavori pubblici (sia quelli oggetto di appalto continuativo che sui singoli cantieri) per fare sì che situazioni come queste vengano individuate con puntualità e direttamente da rappresentanti dell’amministrazione a ciò dedicati anziché affidarsi alle lamentele dei cittadini o attendere le segnalazioni di politici e/o rappresentanti di istituzioni".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lavori sul ponte 118 di via Baiona, Grandi (Viva Ravenna): "Perchè sono fermi?"

RavennaToday è in caricamento