menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Manuela Rontini a Salotto Blu: "Fare parte della Giunta regionale non è un mio obbiettivo"

Rontini ha riflettuto sulla situazione verificatasi in Romagna: "La legge elettorale regionale va cambiata. Il fatto che la Romagna esprima solo nove consiglieri regionali è inaccettabile"

Manuela Rontini, esponente del Partito Democratico faentino e consigliere regionale nella passata legislatura, farà parte a pieno titolo anche della nuova Assemblea regionale. È stata infatti rieletta con oltre settemila preferenze, risultando il candidato di maggior successo della intera provincia di Ravenna. Oltre tremila voti Rontini, cresciuta negli ambienti cattolici, li ha conseguiti nella sua città, Faenza, ove si voterà per il rinnovo del consiglio comunale a maggio. Rontini aveva pubblicamente dato disponibilità a candidarsi a sindaco, ma il Pd ha scelto di orientarsi diversamente.

Intervistata a VideoRegione da Mario Russomanno nella trasmissione che andrà in onda venerdì sera alle 23.15, Rontini ha spiegato le ragioni del successo elettorale di Bonaccini e riflettuto sulla situazione verificatasi in Romagna: "La legge elettorale regionale va cambiata. Il fatto che la Romagna esprima solo nove consiglieri regionali è inaccettabile. Spero anche che la Romagna sia adeguatamente rappresentata all'interno della Giunta. Non lo dico per ambizione personale: continuare l'esperienza di consigliera vicina al territorio è opportunità che mi stimola e impegna a sufficienza".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento