Si dimette il vicesindaco di Casola, il sindaco: "Decisione che dimostra la sua correttezza"

Già assessore con il sindaco Nicola Iseppi, Unibosi era stato nominato da Sagrini nella Giunta insediatasi dopo le elezioni dello scorso anno, ricoprendo anche il ruolo di vicesindaco

Si è dimesso dal ruolo di vicesindaco e assessore di Casola Valsenio Marco Unibosi. A darne notizia, in apertura della seduta consiliare di martedì, è stato il sindaco Giorgio Sagrini. Già assessore con il sindaco Nicola Iseppi, nella consiliatura che si è conclusa nel maggio 2019, Unibosi era stato nominato da Sagrini nella Giunta insediatasi dopo le elezioni dello scorso anno, ricoprendo anche il ruolo di vicesindaco.

Nei mesi scorsi ha partecipato a un concorso dell’Unione dei Comuni, per l’assunzione di 19 istruttori amministrativi contabili e, a distanza di mesi, con lo scorrimento della graduatoria è stato possibile procedere alla sua assunzione a decorrere dall’1 luglio 2020. La posizione di dipendente dell’Unione dei Comuni non è incompatibile con il ruolo di amministratore locale, ma Marco ha ritenuto inopportuno mantenere l’incarico di assessore comunale, conservando invece quello di consigliere comunale.

"Ne ho preso atto, anche se con dispiacere, e ho accolto la sua richiesta di dimissioni riconoscendogli la sensibilità e la correttezza, dimostrata anche in questa circostanza - commenta il sindaco Sagrini - A lui, come ho fatto nella seduta consiliare del 30 giugno, voglio rinnovare anche in questa occasione il più sincero ringraziamento, la gratitudine per come ha saputo e voluto affrontare l’impegno di amministratore pubblico negli anni precedenti e in questo anno. Grazie Marco, per il tuo impegno e la tua dedizione".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"I motivi per i quali solo adesso ufficializzo questa scelta sono legati all’eventualità nella quale ho creduto fino all’ultimo che si tenessero i concorsi per il ruolo nella scuola pubblica, ai quali avrei partecipato volentieri essendo attualmente insegnante precario ed essendo per me, quello, il lavoro più bello del mondo - ha spiegano Unibosi ai consiglieri casolani - I suddetti concorsi, purtroppo, vengono rimandati ormai di anno in anno e ancora adesso non sappiamo quando e in che modo si terranno. Avrei potuto prendere servizio già a marzo, ma ho ritenuto opportuno aspettare in modo da non lasciare scoperte in qualche modo le deleghe da me seguite in un periodo delirante come quello che stiamo vivendo. In questi 5 anni ho imparato davvero che cosa sia fare Politica con la P maiuscola, ho imparato ad affrontare i tanti e diversi problemi delle persone, ho imparato come gira la macchina amministrativa e ho imparato quanto sia bello questo Paese. Vi sarete resi conto che non ho mai disdegnato il confronto e lo scambio di idee, non ho mai vissuto la politica come uno scontro ma come un dialogo, consapevoli di avere a volte visioni e/o opinioni diverse. Abbiamo cercato di garantire degli ottimi servizi ai nostri cittadini, nella ristrettezza di un bilancio ridotto all’osso e di bisogni sempre più incalzanti. Spero di aver lasciato un segno tangibile e positivo in questo paese che amo molto, con i suoi pregi e i suoi difetti. Continuerò per ora a ricoprire la carica di consigliere per mettere a disposizione maggiormente le mie conoscenze e dare un contributo alla discussione in questo consesso, avendo fino ad ora avuto a che fare, come sapete, con molte deleghe. Ci tengo a ringraziare le persone che mi hanno dato fiducia e che, spero, continueranno a farlo. Ringrazio voi, per aver trascorso con me questo anno di amministrazione e per essere stati tutti, maggioranza e opposizione, validi nel confronto democratico e per aver dimostrato di avere a cuore le sorti di Casola".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Verso un nuovo decreto: coprifuoco, scuola al pomeriggio e restrizioni per i locali

  • Il premio 'Cucina dell'anno' a una locanda romagnola: "Siamo orgogliosi"

  • Coronavirus, il nuovo dpcm: piscina e palestre sotto esame. Dalle 21 possibili coprifuoco

  • Il Coronavirus torna nelle case di riposo: positivi 14 anziani e 3 oss

  • Folle inseguimento sulle auto rubate nella notte: finisce con un incidente

  • 10 alunni e 2 insegnanti positivi al Covid: la scuola chiude e fa il tampone a tutti

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RavennaToday è in caricamento