Mercoledì la consegna al prefetto dell’esposto contrario ad un centro immigrati a Marina Romea

La rappresentanza sarà costituita da Alvaro Ancisi, Gianluca Benzoni, Samantha Gardin, Giacomo Gardini, Teresa Lolli, Monica Pistone e Gianfilippo Rolando

Una rappresentanza dei 2.033 cittadini che hanno sottoscritto l’esposto contrario ad un centro immigrati a Marina Romea s’incontrerà col Prefetto per consegnargli il documento con le firme raccolte. La rappresentanza sarà costituita da Alvaro Ancisi, Gianluca Benzoni, Samantha Gardin, Giacomo Gardini, Teresa Lolli, Monica Pistone e Gianfilippo Rolando. La motivazione della richiesta è sostanzialmente la seguente: “Marina Romea, per la posizione isolata in cui si trova, non è idonea a farsi carico di tale ospitalità, in quanto un centro immigrati di tale grandezza non è inseribile correttamente, nel periodo invernale, in una località scarsamente abitata, oltre ad essere difficilmente governabile, dato anche l’isolamento della località stessa, dalle forze dell’ordine presenti, ridotte a poche unità; tanto meno sarebbe governabile nella stagione balneare, quando la massiccia presenza di una popolazione turistica di vario genere potrebbe innescare contrasti o conflittualità di ardua gestibilità, oltre a produrre danni gravissimi all’economia prettamente turistica della località, già in crisi”.

Sulla questione è intervenuto anche il capogruppo della Lega Nord, Paolo Guerra: "in qualità di consigliere avevo richiesto immediatamente informazioni presso gli Assessorati competenti i quali avevano smentito la notizia che il Prefetto, od altre autorità, individuassero a Marina Romea il nuovo centro di accoglienza. L'iniziativa di raccolta delle firme, apolitica e  trasversale, è la cartina tornasole dell'opinione pubblica di fronte a questo problema sul quale il Governo e la Comunità Europea non hanno ancora trovato una soluzione, ma che costa ai contribuenti italiani 35 Euro al giorno per persona. Lasciando a Samantha Gardin quale Segretario Provinciale della Lega Nord Romagna che ha seguito da vicino la vicenda ogni ulteriore iniziativa sul territorio, in qualità di consigliere comunale chiedo che siano evitati centri di accoglienza degli immigrati non solo a Marina Romea, ma anche nelle altre 8 località balneari e turistiche del Comune di Ravenna".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Natale da favola a Cervia e Milano Marittima con 140 abeti e illuminazioni fantastiche

  • E' scomparsa Lola, la 'cockerina motociclista' che viaggiava per beneficenza

  • Le azdore romagnole insegnano come fare tagliatelle e strozzapreti e finiscono sul 'Sunday Times' - VIDEO

  • Via Diaz sempre più deserta, chiude un altro negozio: "Per i ravennati lo shopping è solo in via Cavour"

  • Tra strozzapreti e cappelletti: tanti ristoranti ravennati nella Guida Michelin 2020

  • Fissata la riapertura del Mercato Coperto: ristoranti, bar e anche un supermercato

Torna su
RavennaToday è in caricamento