menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Elezioni europee, il patron del Papeete Casanova eletto con la Lega

Con oltre 64mila preferenze, l’imprenditore romagnolo - patron del Papeete di Milano Marittima - con casa a Lesina stacca il pugliese Andrea Caroppo, e si impone

“Sono felicissimo. E lo sono soprattutto per Matteo perché se lo merita”. Quando sul portale del Ministero dell’Interno manca lo scrutinio di una manciata di seggi soltanto, Massimo Casanova è il più suffragato nella circoscrizione Sud per la Lega. Dopo Salvini, s’intende. Con oltre 64mila preferenze, l’imprenditore romagnolo - patron del Papeete di Milano Marittima - con casa a Lesina stacca il pugliese Andrea Caroppo, e si impone: l’uomo su cui ha puntato il vicepremier, la novità di questa campagna elettorale, nata e cresciuta a dismisura negli ultimi 25 giorni, ha fatto il miracolo. Ed era questo l’obiettivo. Non si spiegherebbe altrimenti il dispiegamento di forze su di lui: praticamente mezzo governo leghista lo ha accompagnato in campagna elettorale, segno che era la punta di diamante sulla quale lavorare. Amico fraterno di Salvini, l'imprenditore si prepara a sedere nel Parlamento Europeo. Oltre 8600 i voti che gli ha tributato la Provincia di Foggia, 1779 Foggia città. Nessuno dei candidati ravennati, così come di quelli romagnoli, è stato invece eletto all'Europarlamento.

L'intervista su FoggiaToday

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Il gioco da tavolo dell'Inferno di Dante approda a Ravenna

Salute

Cos'è e come si misura l'Indice di Massa Corporea?

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento