rotate-mobile
Politica

Matteucci contro la legge di stabilità: "La peggiore degli ultimi 10 anni"

"So bene che il mio partito, il Pd, e' l'architrave della maggioranza che regge il Governo - aggiunge il primo cittadino -. Quella di Alfano da Berlusconi e' una scissione a termine, e' una scissione di fatto concordata".

La Legge di Stabilita' del Governo Letta approvata dalla Camera dei Deputati è la peggiore degli ultimi 10 anni". E' quanto afferma il sindaco di Ravenna Fabrizio Matteucci, il quale ribadisce la stima per il presidente Enrico Letta. "So bene che il mio partito, il Pd, e' l'architrave della maggioranza che regge il Governo - aggiunge il primo cittadino -. Quella di Alfano da Berlusconi e' una scissione a termine, e' una scissione di fatto concordata".

"Ma senza una inversione di rotta del Governo meglio fare la Legge elettorale e andare a votare - osserva - altro che il rimpasto". "Anche immaginando l'improponibile - spiega Matteucci -, e cioé che il Comune di Ravenna porti al massimo tutte le addizionali locali, e dunque facendo esplodere verso l'alto la pressione fiscale, il Comune nel 2014 avrebbe un disavanzo di 3 milioni di euro. Siamo seduti su una polveriera e a Roma non lo capiscono".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Matteucci contro la legge di stabilità: "La peggiore degli ultimi 10 anni"

RavennaToday è in caricamento