Mercoledì, 22 Settembre 2021
Politica

Messa in sicurezza della via Baiona, Barbieri (La Pigna): "Ancora nessun intervento risolutivo"

Per l'esponente della lista civica il Comune ha previsto "sistemazioni superficiali che dovevano essere avviate lo scorso 22 febbraio ma di cui a oggi non si sa nulla"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RavennaToday

Il traffico congestionato e i pericoli della strada Baiona, sono stati oggetto di una proposta per la messa in sicurezza di questa importante arteria viaria, presentata da La Pigna e votata da tutto il Consiglio comunale nel gennaio 2020. A distanza di oltre 1 anno, l’amministrazione del sindaco uscente Michele de Pascale non ha effettuato alcun intervento, nonostante il voto vincolante del Consiglio. Che la Baiona necessiti di interventi risolutivi ed urgenti, é dimostrato dai disagi che chi frequenta questa strada per lavoro o per motivi personali, affronta ogni giorno.

Attualmente giace presso il Servizio Strade del Comune di Ravenna, un’ipotesi di intervento datato 1 ottobre 2020 che si limita a risfaltare tratti di strada ammalorati, alla stesura di stabilizzato nelle aree adibite a parcheggio, alla sostituzione delle barriere non più a norma e infine alla sistemazione delle fermate dell’autobus. Quest’ultimo intervento da noi fortemente richiesto. Tuttavia, si tratta di sistemazioni superficiali che dovevano essere avviate lo scorso 22 febbraio ma di cui, ad oggi non si sa nulla.

Una spesa per le tasche dei ravennati di quasi 500.000 euro per un pout-pourri di piccoli interventi non risolutivi. Come lista civica abbiamo anche presentato alla Giunta un progetto di nuova viabilità, che va a risolvere il problema del traffico e delle file in ingresso allo stabilimento della Marcegaglia. Il progetti ha come obiettivo la messa in sicurezza di Via Baiona, in prossimità degli ingressi agli stabilimenti industriali lungo l’asse est  e prevede 3 interventi integrati fra loro così delineati: la disarticolazione del traffico nel tratto di fronte allo stabilimento Marcegaglia, il punto critico della viabilità; una regolamentazione diversa dei flussi di traffico; l’inserimento di ulteriori vie di congiunzione tra i due rami della Baiona. Ma questa proposta non é mai stata presa in considerazione dal Comune.

Ora ci fa sorridere che due componenti della maggioranza, (Art 1 e Sinistra per Ravenna)  che sostengono il Sindaco uscente de Pascale e che hanno in Giunta 2 Assessori, intervengano pubblicamente chiedendo la messa in sicurezza della via Baiona. Ci saremmo invece aspettati da Art1 e Sinistra per Ravenna pungolassero il sindaco attraverso i propri assessori, affinché si ricordasse di dare piena attuazione alla sistemazone e soprattutto alla totale messa in sicurezza della via Baiona.

Per quanto ci riguarda non lasceremo che la messa in sicurezza della Baiona, così come altri temi pregnanti per la comunità ravennate, diventino l’ennesimo palcoscenico di propaganda elettorale per de Pascale e per i partiti che lo sostengono a discapito della sicurezza dei cittadini.

Andrea Barbieri - La Pigna

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Messa in sicurezza della via Baiona, Barbieri (La Pigna): "Ancora nessun intervento risolutivo"

RavennaToday è in caricamento