Politica

Mirri (Alleanza di Centro): "Borgo Masotti aspetta ancora la pista ciclabile"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RavennaToday

Ben 15 anni fa, ovvero nel 2006, i residenti di Borgo Masotti, frazione di Mezzano, si attivarono per chiedere provvedimenti atti a diminuire la velocità di percorrenza dei mezzi che transitano su via dello Zuccherificio; altresì fu chiesto il prolungamento della pista ciclabile esistente coprendo anche il tratto che va dal passaggio a livello fino a Borgo Masotti. La risposta del Comune fu negativa perché la strada risultava provinciale Nel 2013 fu inoltrata altra richiesta formale al Sindaco e al Presidente della provincia da parte di 107 firmatari. Ad oggi, passati 15 anni dalla prima richiesta, ancora nulla di concreto è stato fatto per migliorare la sicurezza degli abitanti di Borgo Masotti, che pur essendo costretti a transitare su una strada provinciale sono comunque cittadini del comune di Ravenna, il quale comune avrebbe dovuto interfacciarsi con forza con la provincia per trovare una soluzione. Ricordiamo che la popolazione di Borgo Masotti di poco più di 300 abitanti presenta un numero di persone dai 10 a 64 anni pari a circa 220 persone, potenzialmente abili a utilizzare la bicicletta. E’ un bacino troppo piccolo di voti perché venga considerato dall’attuale amministrazione? Chiediamo al Comune quali azioni concrete sono state fatte verso la provincia per chiedere un miglioramento della situazione.

Samantha Mirri, candidata alle amministrative 2021 con Alleanza di Centro per Ravenna Bertolino sindaco

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mirri (Alleanza di Centro): "Borgo Masotti aspetta ancora la pista ciclabile"

RavennaToday è in caricamento