Politica

Novità e conferme nella giunta di Ravenna: cinque assessori al Pd, uno per Coraggiosa, 5 stelle, Pri e lista De Pascale

La nuova Giunta ravennate è composta da 5 assessori del Pd e 4 delle altre forze di maggioranza. Riconfermati Fusignani, Costantini, Del Conte e Baroncini

Novità e riconferme per la nuova Giunta di Ravenna. Lunedì mattina il sindaco di Ravenna Michele De Pascale, dopo la vittoria alle elezioni amministrative del 3-4 ottobre e l'atto di nomina alla carica di primo cittadino, ha presentato la squadra con cui si appresta a governare il Comune di Ravenna per i prossimi 5 anni.

"Non aveva senso perdere tempo e quindi ho deciso di rendere subito operativa la nuova Giunta". Sono quattro in totale le riconferme rispetto alla squadra del primo mandato di De Pascale che ringrazia tutti i componenti della precedente Giunta. Il primo cittadino, prima di svelare le nomine, ha voluto poi lanciare un messaggio a chi aveva criticato la sua ampia coalizione: "In questa squadra c'è grande voglia di fare e tanta coesione. Qualcuno temeva che l'ampia coalizione significasse difficoltà e invece non è così". 

Sono nove gli assessori che accompagneranno De Pascale in questo secondo mandato amministrativo. Oltre al sindaco, che mantiene per sè alcune deleghe, ci saranno cinque assessori tra le file del Partito Democratico e un assessore a testa per Ravenna Coraggiosa, Movimento 5 Stelle, Partito Repubblicano e per la Lista De Pascale Sindaco. Quindi tutte le forze di maggioranza che hanno ottenuto almeno un seggio nel Consiglio comunale saranno dunque rappresentate all'interno della Giunta. Una Giunta che già dai prossimi giorni si metterà al lavoro per il governo del Comune.

Gli assessori e le deleghe

La nuova Giunta è dunque formata da Eugenio Fusignani (Pri) che si vede riconfermato anche nel ruolo di vicesindaco, Gianandrea Baroncini (Ravenna Coraggiosa), Giacomo Costantini (Pd), Federica Del Conte (Pd), Igor Gallonetto (M5S), Livia Molducci (Pd), Federica Moschini (Pd), Annagiulia Randi (De Pascale Sindaco), Fabio Sbaraglia (Pd).

Il sindaco Michele De Pascale mantiene per sè le deleghe a: Politiche per la Salute, PNRR, grandi infrastrutture, Partecipazione.

Eugenio Fusignani, vicesindaco con deleghe a: Affari generali, affari istituzionali, servizi demografici, Sicurezza, Polizia locale, Centro storico, Romagna;

Gianandrea Baroncini, Assessore con deleghe a: Coordinamento politiche ed investimenti per la Transizione Ecologica, PAESC (rifiuti, efficientamento energetico, mobilità, autorizzazioni ambientali), politiche sociali, politiche abitative, protezione civile;

Giacomo Costantini: Assessore al Turismo, Sport, Agricoltura e Agroalimentare, Aree Naturali e Parco del Delta del Po, Personale, Società partecipate;

Federica Del Conte: Assessora a Urbanistica, Edilizia Privata, Rigenerazione Urbana, Lavori Pubblici, Patrimonio, Subsidenza e servizi geologici;

Igor Gallonetto: Assessore alla Transizione Digitale, Verde pubblico e riforestazione, Diritti degli animali;

Livia Molducci: Assessora al Bilancio, Politiche per le famiglie, l'infanzia e la natalità;

Federica Moschini: Assessora al Decentramento, Lavoro, Immigrazione, Politiche e cultura di genere, Associazionismo e Volontariato;

Annagiulia Randi: Assessora con deleghe a Sviluppo Economico, Commercio, Artigianato, Industria, Porto, Politiche europee e cooperazione internazionale;

Fabio Sbaraglia: Assessore alla Cultura, scuola, università, afam, Mosaico, Politiche Giovanili.

“Come Partito Democratico – ha detto il segretario PD Alessandro Barattoni - siamo molto soddisfatti della composizione della giunta, per la qualità degli amministratori e delle amministratrici scelte, per gli elementi di continuità ma anche per la novità rappresentata dalle persone che andranno per la prima volta ad assumere incarichi importanti. Temi chiave come scuola, cultura, urbanistica, lavori pubblici, decentramento e sport saranno infatti centrali per il futuro di Ravenna. Sono certo che le competenze e le esperienze di ognuno all’interno della squadra guidata dal sindaco de Pascale permetteranno di mettere in pratica il programma e di iniziare subito a lavorare con spirito di coesione, capacità di ascolto e massimo impegno per dare un nuovo impulso alla crescita e allo sviluppo della città.”

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Novità e conferme nella giunta di Ravenna: cinque assessori al Pd, uno per Coraggiosa, 5 stelle, Pri e lista De Pascale

RavennaToday è in caricamento