rotate-mobile
Giovedì, 8 Dicembre 2022
Politica

Nutrie catturate e uccise al Parco, Ravenna in Comune non ci sta: "Sostegno alla protesta dei cittadini"

"L’idea stessa di una fucilazione sul posto di animali che nemmeno fuggono in quanto abituati al contatto giocoso con l’uomo, di cui si fidano, è ripugnante"

Sul tema caldo delle nutrie catturate e uccise al Parco Teodoricointerviene con una nota anche Ravenna in Comune: "Nel parco pubblico cittadino Teodorico - secondo Ravenna in Comune - si sta sparando ai castorini (Myocastor coypus). L’assessore pentastellato con apposita delega ai diritti degli animali Gallonetto dichiara: 'Il Piano di controllo regionale impone un piano di contenimento delle nutrie con intento eradicativo, affidato alla Polizia locale della Provincia. Consultando il Piano di controllo è possibile notare come siano pienamente contemplati sia la cattura mediante gabbie-trappola che l’abbattimento diretto con arma da fuoco da eseguire nel minor tempo possibile dal momento della cattura'", riporta Ravenna in Comune.

"La nostra Costituzione prevede ora espressamente la tutela degli animali ma l’assessore, benché la sua delega faccia espresso riferimento ai diritti degli animali, pare non essersene accorto. L’idea stessa di una fucilazione sul posto di animali che nemmeno fuggono in quanto abituati al contatto giocoso con l’uomo, di cui si fidano, è ripugnante. Ancor più poiché questa non trova giustificazione in nessuno degli aspetti presi a fondamento dalla Regione nell’adozione del piano di controllo citato da Gallonetto. Chiunque conosca il Parco Teodorico sa benissimo che nessun danno all’agricoltura o rischio idraulico può essere preso a motivo delle uccisioni.. Inoltre il piano di controllo citato da Gallonetto, prevede la possibilità di applicare il metodo della sterilizzazione 'nell’ambito di un attento schema sperimentale che identifichi un’idonea area di studio e si basi su uno schema di attività ed un disegno di campionamento che permettano un’analisi statistica dei risultati conseguiti'. Ravenna in Comune esprime il proprio sostegno ai cittadini che hanno indetto una protesta per la giornata di oggi pomeriggio, domenica 30 ottobre, alle ore 16 e martedì 1° novembre, sempre alle 16, al Parco Teodorico a Ravenna. Non si governa la complessità sparando".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nutrie catturate e uccise al Parco, Ravenna in Comune non ci sta: "Sostegno alla protesta dei cittadini"

RavennaToday è in caricamento