rotate-mobile
Politica

Opere pubbliche, Pri: "L'E55 Orte Mestre infrastruttura strategica"

"Al di là delle posizioni espresse da sempre dal PRI sulla strategicità della E55 (Orte-Mestre), vorrei sottolineare come per il bacino romagnolo, con particolare rilevanza per Ravenna ed il suo Porto, sia imprescindibile il collegamento fra l’uscita di Cesena Nord e la Ferrara-Mare"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RavennaToday

Al di là delle posizioni espresse da sempre dal PRI sulla strategicità della E55 (Orte-Mestre), vorrei sottolineare come per il bacino romagnolo, con particolare rilevanza per Ravenna ed il suo Porto, sia imprescindibile il collegamento fra l’uscita di Cesena Nord e la Ferrara-Mare.

Per questo, come Repubblicani ravennati, intendiamo riproporre con forza l’assoluta necessità di questo intervento e ci batteremo affinché la Regione riporti al centro dei programmi la realizzazione di questo obiettivo, dopo l’inspiegabile cancellazione della E55 dai programmi del Governo e della stessa Regione.

Ricordo anche le dichiarazioni del Segretario Provinciale del PD, Michele De Pascale in sede di Assemblea Provinciale del suo partito con le quali affermava l’impegno del PD ravennate su questo punto.

Per i Repubblicani di Ravenna questo rimane una priorità programmatica scolpita sulla pietra, vieppiù in relazione al fatto che, E55 e bypass sul Candiano, rappresentano le uniche infrastrutture in grado di garantire efficaci collegamenti e, conseguentemente, lo sviluppo del Porto e di tutte le attività economiche del territorio.
 

Eugenio Fusignani

Segretario PRI - Ravenna

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Opere pubbliche, Pri: "L'E55 Orte Mestre infrastruttura strategica"

RavennaToday è in caricamento