Martedì, 28 Settembre 2021
Politica

Parco del Loto a Lugo, la Lega: "Riportarlo ai fasti du un tempo"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RavennaToday

Il parco del loto è uno dei parchi più iconici e amati dai lughesi, che purtroppo però non riceve le cure di cui necessita e che si meriterebbe. Abbiamo già presentato anno scorso un’interrogazione sul loto e sulla scarsa fioritura delle piante che lo caratterizzano e da cui prende il nome, interrogazione al quale l’amministrazione ci aveva risposto auspicando ad un cambio di rotta in seguito ad un non ancora individuato cambio di gestione. Ormai è passato un anno e non ci è ancora giunta nessuna notizia relativa all’individuazione di una nuova gestione (il parco è ora gestito direttamente dal Comune) ed abbiamo notato che la situazione non è migliorata: le fioriture di loto continuano ad essere sempre più deludenti ed inoltre si evidenzia un’incuria sempre più dilagante, tanto che è possibile rinvenire rifiuti abbandonati in certi punti del Parco. Sembra dunque che i due consiglieri abbiano davvero a cuore il decoro urbano e dei parchi, tanto che non più di un mese fa avevano già presentato un’interrogazione anche sul parco Montevecchi a Villa San Martino, portando all’attenzione dell’amministrazione il problema del degrado della fontana presente in loco. Speriamo che questa interrogazione porti risultati maggiori rispetto a quella dell’anno scorso, servono risposte seguite da azioni concrete, che riportino il Parco del loto ai fasti di un tempo.

Mattia Valgimigli e Francesco Martelli, consiglieri Lega a Lugo

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco del Loto a Lugo, la Lega: "Riportarlo ai fasti du un tempo"

RavennaToday è in caricamento