menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Parco eolico nel ravennate, Fratelli d'Italia: "Valutare bene tutti gli aspetti"

"E' fondamentale valutare tutti gli aspetti, anche perché un progetto del genere una volta costruito resterà lì e non si può certo spostare più al largo o da un’altra parte"

Il progetto per un parco eolico al largo delle coste di Ravenna continua a fare discutere in città. "Premesso che per Fratelli d’Italia la tutela dell’ambiente è una priorità e che la transizione energetica verso fonti rinnovabili sia da perseguire con sempre maggior convinzione, qualche domanda sembra giusto porsela - commenta il portavoce provinciale Alberto Ferrero - Innanzi tutto mi chiedo per quale motivo se l’assessore Corsini ha bocciato un progetto molto simile, davanti alle coste di Rimini, paventando rischi per l’ambiente e il turismo balneare, un discorso simile non si possa fare anche per Ravenna. Detto questo, si apprende che i parchi eolici sarebbero due, per un totale di 56 pale eoliche a una distanza di 8 miglia nautiche (circa 14 km) il primo e 12 miglia nautiche (circa 21 km) il secondo e che le pale avrebbero un’altezza di circa 100 metri. Da quanto riportato si sostiene che a quella distanza le pale non si vedrebbero, ma faccio notare che le ciminiere dell’area industriale di Ravenna hanno spesso un’altezza simile, ma sono ben visibili anche da una distanza maggiore e, soprattutto, non sono parecchie decine tutte concentrate. Inoltre un parco eolico di quella dimensione ha anche un notevole impatto acustico e, trovandosi sopra vento rispetto alla costa, rischia anche di produrre un fastidioso rumore. Infine, da quanto si apprende, mancherebbero anche degli studi sull’effettiva ventosità a quella distanza e a quella quota. Per questo motivo, prima di avere dei facili entusiasmi, è fondamentale valutare tutti gli aspetti, anche perché un progetto del genere una volta costruito resterà lì e non si può certo spostare più al largo o da un’altra parte perché, magari, la brezza non è sufficientemente alta".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Blue Monday: esiste davvero il giorno più triste dell'anno?

Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Utenze

Chiedere la rettifica della bolletta, come e quando si può fare

Domotica

Le cappe da cucina ideali per una casa smart

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RavennaToday è in caricamento