rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Politica

Parco giochi di Sant'Antonio, "promessa mantenuta: colmato il fosso"

Nota- Questo comunicato è stato pubblicato integralmente come contributo esterno. Questo contenuto non è pertanto un articolo prodotto dalla redazione di RavennaToday

"Nel 2011, a seguito segnalazione di alcune mamme iniziamo ad occuparci della messa in sicurezza del parco giochi di S.Antonio che presentava un fosso sul lato lungo, evidentemente pericoloso per i bimbi. Segnalazione già effettuata all’amministrazione dai residenti della zona nel 2010. Dopo nostri banchetti con raccolta firma di tante mamme preoccupate, incontriamo l’Assessore Guerrieri in data 28.08.2013, il quale ci rassicurava sull’esecuzione di imminenti lavori di messa in sicurezza. Il 30 agosto 2013 l’Ufficio Verde del Servizio Ambiente ed energia comunicava al comitato cittadino di S.Antonio che la ditta incaricata di messa in sicurezza del fosso sarebbe intervenuta entro ottobre 2013. Questa estate incontravamo nuovamente l’assessore Guerrieri per chiedere come mai a distanza di 2 anni dall’inizio previsto dei lavori ancora nulla era stato eseguito; venivamo rassicurati sull’esecuzione dei lavori entro Ottobre e questa volta la promessa è stata mantenuta".
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Parco giochi di Sant'Antonio, "promessa mantenuta: colmato il fosso"

RavennaToday è in caricamento