Pochi medici a Ostetricia, il caso finisce in Regione: "Così ritardano le prestazioni"

Secondo l'Azienda sanitaria della Romagna si tratterebbe di "un temporaneo ridimensionamento del reparto, non ancora riassorbito"

La "riduzione del numero di medici nel reparto di ginecologia e ostetricia dell'ospedale di Ravenna" e il conseguente rallentamento di alcune prestazioni come l'ecografia morfologica sono al centro di un'interrogazione di Mirco Bagnari (Partito democratico). L'Azienda sanitaria della Romagna avrebbe spiegato che si tratterebbe di "un temporaneo ridimensionamento del reparto di Ostetricia ginecologia che, vista anche l'ormai nota difficoltà a reperire professionisti sul mercato del lavoro, non si è ancora riusciti a riassorbire completamente".

Tuttavia, sottolinea il dem, "l'Ausl non è riuscita a dare immediata risposta ad alcune pazienti che hanno telefonato per un appuntamento per la visita morfologica e che sono state indirizzate verso ambiti territoriali diversi". Una situazione analoga si starebbe verificando anche per l'esame del Bi-Test. "L'alta qualità delle prestazioni sanitarie- in un ambito così delicato e importante come quello della gestazione e della nascita- rappresenta un elemento di coesione fondamentale per l'Emilia-Romagna," sottolinea Bagnari che chiede quindi alla Regione "se sia al corrente di questa situazione nell'Ausl Romagna e se il problema si sia presentato anche in altre Ausl. In tal caso - continua il dem - la giunta dovrebbe intervenire con ulteriori misure per fronteggiare e risolvere la situazione in tempi rapidi". 

Potrebbe interessarti

  • La sabbia invade casa? Ecco come ripulirla

I più letti della settimana

  • Omicidio stradale, fermata una ragazza accusata di aver lasciato morire un 25enne

  • Gira nuda per il paese urlando contro il compagno, poi si scaglia contro un Carabiniere

  • Accoltella a morte il socio al culmine di una furiosa lite

  • Uccide il compagno con una coltellata: chi era la vittima dell'omicidio della piadineria

  • Un altro morto nel drammatico incidente di via Bastia: tragico bilancio

  • Investito e lasciato morire: fissata l'autopsia, giovane accusata di omicidio stradale

Torna su
RavennaToday è in caricamento