Politica

Pompignoli e Stefanelli (Lega Ravenna): "Argini del Lamone in condizioni critiche, si intervenga il prima possibile"

"Il tratto da Torri a San Romualdo si caratterizza per l’incontrollata proliferazione di una vegetazione pericolante, mentre gli argini sono ridotti ad una “gruviera” per via delle tane scavate da nutrie e da altri animali"

il Consigliere Comunale della Lega, Nicola Pompignoli, e il Dott. Agronomo Massimo Stefanelli lanciano l'allarme sullo stato delle sponde del Lamone frutto di diverse segnalazioni da parte di agricoltori, cacciatori o semplici cittadini che riguardano il degrado ambientale. La situazione critica sarebbe nel tratto dal ponte di Torri di Mezzano al ponte di San Romualdo dove, come spiegano, "sono visibili elementi di rischio e di allarme che ci inducono ad attivarci perché gli Enti preposti intervengano rapidamente. Gli alvei dei fiumi devono assicurare il deflusso delle acque, sia in condizioni normali che nelle condizioni estreme, di piogge intense o bombe d'acqua, che i cambiamenti climatici in atto acuiscono. Per garantire il regolare deflusso delle acque, gli alvei fluviali devono essere liberi da ostacoli e gli argini integri e saldi. Il tratto del Lamone, da Torri a San Romualdo, si caratterizza per l’incontrollata proliferazione di una vegetazione pericolante, mentre gli argini sono ridotti ad una “gruviera” per via delle tane scavate da nutrie e da altri animali.In caso di perturbazioni improvvise ed in caso di piena, potrebbero crearsi vere e proprie "dighe vegetali”, idonee ad ostacolare il rapido deflusso delle acque e ad innalzarne il livello nell’alveo.D’altra parte, le tane delle nutrie hanno indebolito gli argini, rischiando di procurare " rotte " del fiume che metterebbero a rischio i beni dei residenti (nonché la loro incolumità) nelle zone adiacenti al fiume stesso. Ci risulta che dovrebbe esserci un servizio di sorveglianza idraulica preposto al monitoraggio dei fiumi, eppure la segnalazione ci arriva da comuni cittadini. Non comprendiamo la latitanza delle Amministrazioni di centro-sinistra in proposito; forse le tane delle nutrie sono più importanti della sicurezza del territorio? La Lega Ravenna si impegna ad attivarsi in ogni sede istituzionale, al fine di richiedere un rapido intervento degli Enti preposti e perché venga scongiurato qualsivoglia potenziale rischio all'incolumità di cose e persone".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pompignoli e Stefanelli (Lega Ravenna): "Argini del Lamone in condizioni critiche, si intervenga il prima possibile"

RavennaToday è in caricamento