rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Politica

Il Pri contrario alla nuova farmacia, Vasi: "E' superflua, meglio una nuova ciclabile"

Il consigliere repubblicano invita Ravenna Farmacie "a tornare sulle proprie decisioni concentrandosi nel dare risposta a quei territori comunali dove é necessario dare un servizio ai cittadini"

"No alla Farmacia di Casemurate, sì a una ciclabile che colleghi la frazione ai centri circostanti più densamente popolati, un giardino pubblico e altri servizi primari". Lo afferma il consigliere comunale del Partito repubblicano Andrea Vasi a proposito del progetto di realizzare una nuova farmacia al civico 60 di via Bagnolo Salara, tra Casemurate e Castiglione di Ravenna.

"La decisione dell'azienda partecipata Ravenna Farmacie di aprire una nuova Farmacia nella frazione di Casemurate, a parere del Gruppo Repubblicano, pare essere superflua rispetto le necessità di quel territorio, il quale oggi è costretto a muoversi per tutti i beni di prima necessità a partire dal pane - spiega Vasi - Non si ravvisa il bisogno, di investire e utilizzare denaro pubblico per dare un servizio già ampiamente soddisfatto nella zona dalle altre 5 farmacie private, (San Zaccaria 3.4 km , Castiglione 4.9 km , Carpinello, San Pietro in Campiano, Pisignano 8 km)".

Per questa ragione il consigliere repubblicano ha anticipato che esprimerà un voto contrario nella commissione di mercoledì e nella seduta di consiglio comunale il 3 agosto, "invitando l'azienda partecipata a tornare sulle proprie decisioni concentrandosi nel dare risposta piuttosto a quei territori comunali dove non potendo intervenire l'iniziativa privata é necessario dare un servizio ai cittadini - conclude Vasi - Inoltre rimarchiamo il nostro impegno per realizzare l'annosa richiesta che venga collegata la frazione con i centri sui limitrofi più densamente abitati tramite una ciclabile e che si crei nell'area antistante l’ex scuola primaria un parco giochi per bambini, in più cercheremo una soluzione per dare altre attività compatibili con le logiche di mercato della frazione che non gode , fortunatamente, del traffico di Via Cervese". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Pri contrario alla nuova farmacia, Vasi: "E' superflua, meglio una nuova ciclabile"

RavennaToday è in caricamento