Profughi a Castel Bolognese? "Prima diamo la precedenza ai castellani bisognosi"

“Rimango sempre più basito dalle decisione dei nostri governanti sia a livello nazionale che a livello locale, anzi sempre più indignato” con queste parole esordisce il Capogruppo della Lista Prima Castello in Consiglio Comunale a Castel Bolognese Jacopo Berti.

Jacopo Berti

“Rimango sempre più basito dalle decisione dei nostri governanti sia a livello nazionale che a livello locale, anzi sempre più indignato” con queste parole esordisce il Capogruppo della Lista Prima Castello in Consiglio Comunale a Castel Bolognese Jacopo Berti.

Motivo dello sdegno di Berti, la scelta della Giunta Comunale di dare la disponibilità di un appartamento sito in via Ravenna per accogliere fino a 6 profughi in arrivo grazia all’operazione Mare Nostrum.

Illustra Berti la situazione: “I profughi in arrivo saranno avvolti all’ex CIE di Bologna dove verranno curati e sottoposti a vaccini, poi dopo diversi controlli verranno dislocati in tutte le strutture preposta all’accoglienza, fra cui quindi, l’appartamento di via Ravenna a Castel Bolognese”.

“Io rimango dell’idea, che prima di dare appartamenti vuoti agli ultimi arrivati, per di più a titolo gratuito, l’Amministrazione Comunale dovrebbe assegnarli ai castellani bisognosi, che non sono pochi” spiega il giovane capogruppo Berti.

“Io non sto zitto davanti a situazione che metto in secondo piano i nostri cittadini rispetto agli ultimi arrivati, siamo pronti a manifestare tutto il nostro dissenso a questa “accoglienza buonista” del nostro Comune” continua duro Berti.

Conclude quindi il Capogruppo di Prima Castello Jacopo Berti: “Nella mia concezione di città ideale, la precedenza viene dati a chi risiede da più tempo sul territorio, e non a chi arriva per ultimo e soprattutto non ha mai contribuito al bene della comunità. Assieme al mio collega Marco Cavina, porteremo la questione in Consiglio Comunale e annunciamo già che siamo pronti a manifestazioni, nel caso si creino altre situazione del genere, situazione dove i cittadini castellani perdono la precedenza rispetto ad altri.”

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Fai l'abbonamento e mangi quante volte vuoi: apre a Ravenna un 'ristorante popolare', e cerca personale

  • La Finanza scopre un giro di fatture false per quasi un milione: maxi sequestro

  • Incidente sulla statale Adriatica: camion esce di strada e si ribalta

  • "Ravenna finirà sott'acqua entro il 2100": e con lei Venezia e Ferrara

  • Il furgone esce di strada e si cappotta contro un cartellone pubblicitario: paura per due persone

  • Black Friday, gli sconti da non perdere in negozio e online

Torna su
RavennaToday è in caricamento