rotate-mobile
Domenica, 22 Maggio 2022
Politica

"Proposte per il nuovo governo", la Confesercenti incontra i parlamentari romagnoli

La Confesercenti interrogherà su questi i parlamentari che hanno dato la loro disponibilità e presenterà loro 10 proposte concrete di lavoro per il nuovo governo

Il dibattito tra le forze politiche sul nuovo Governo fa una tappa anche a Ravenna nel confronto con i parlamentari romagnoli (il primo del dopovoto a Ravenna) promosso dalla Confesercenti Provinciale di Ravenna per lunedì alle ore 20,30 nella sala Conferenze della Confesercenti in Piazza Bernini 7. Tema della serata i problemi e le attese delle categorie del commercio, del turismo, del terziario e del territorio. La Confesercenti interrogherà su questi i parlamentari che hanno dato la loro disponibilità e presenterà loro 10 proposte concrete di lavoro per il nuovo governo. Introduce e presiede il confronto la presidente provinciale dell’associazione, Monica Ciarapica. Hanno garantito la presenza Jacopo Morrone per la Lega Nord, Alberto Pagani per il Partito Democratico e Giulia Sarti per il Movimento 5 Stelle. Il sSenatore Vasco Errani di Liberi e Uguali ,che in un primo tempo aveva dato la sua disponibilità, ha comunicato giovedì che sarà assente per impegni nel proprio gruppo parlamentare.

"Con questa iniziativa, sottolinea Ciarapica - intendiamo sottoporre ai parlamentari eletti in Romagna e chiamati a rappresentare le nostre comunità nei prossimi 5 anni in Parlamento, le nostre proposte, le nostre aspettative alla luce della situazione e dei problemi seri che vivono i nostri settori. Problemi che dovranno trovare risposte dal nuovo esecutivo e dal Parlamento. Le imprese non possono investire se non hanno certezze se non si conoscono le regole del gioco. C’è bisogno di un governo stabile e non balneare che faccia vivere e sviluppare l’economia e le imprese italiane, da subito scongiurando l’aumento dell’Iva. Vogliamo essere nelle priorità di azione del nuovo governo. Economia, sicurezza, immigrazione, commercio e centri storici, turismo, infrastrutture, legalità e lotta alla corruzione: queste sono le nostre principali aspettative e su queste sentiremo e misureremo, anche verificandolo nel tempo, i parlamentari".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Proposte per il nuovo governo", la Confesercenti incontra i parlamentari romagnoli

RavennaToday è in caricamento