rotate-mobile
Giovedì, 11 Agosto 2022
Politica Centro / Via V . Patuelli

Palazzina di Via Patuelli, venerdì presidio di protesta davanti alla sede di Acer

L'esponente di Lista per Ravenna ha contestato "una differenza di oltre 21mila euro nelle spese di riscaldamento tra il 2012 e il 2013". Ma evidenzia anche "pannelli solari e fotovoltaici non ancora collaudati e quindi non funzionanti"

Lista per Ravenna al fianco dei condomini della palazzina Acer di via Patuelli. Venerdì è previsto un presidio di protesta davanti alla sede dell'Acer del capoluogo bizantino. "Stiamo seguendo l'epopea del condominio dal 2008 - ricorda il consigliere territoriale della lista civica, Giulio Bazzocchi -. Problemi strutturali e di riscaldamento sono stati affrontati dal sottoscritto insieme ai condomini e hanno portato negli anni, a lavori di manutenzione da parte dell'ente gestore del patrimonio immobiliare comunale di Erp ma ancora molti nodi rimangono".

In primis, ed è questo il motivo della protesta degli assegnatari, le spese di servizio altissime, che andranno ad aumentare ulteriormente da dicembre e i conguagli che ancora i condomini stanno pagando, a fronte del lavoro per l'impianto di riscaldamento originario, che non soddisfaceva il fabbisogno del fabbricato in toto. Si sono aggiunti, dubbi sulla mancata partenza dell'impianto fotovoltaico (acqua calda e riscaldamento), che Acer sta ultimando".

Palazzina di Via Patuelli, il presidio (foto Argnani)

L'esponente di Lista per Ravenna ha contestato "una differenza di oltre 21mila euro nelle spese di riscaldamento tra il 2012 e il 2013". Ma evidenzia anche "pannelli solari e fotovoltaici non ancora collaudati e quindi non funzionanti"; "aumenti annunciati su voce “acconto spese servizi” da gennaio 2015"; "la mancanza dell'illuminazione nell'area verde posteriore"; "degrassatori ancora montati al contrario"; "la mancanza delle finestre nei primi piani posteriori". Bazzocchi chiede inoltre la possibilità di installare i contabilizzatori per verificare il consumo reale delle utenze, se "l'Iva viene applicata alle bollette"; "se i costi del fotovoltaico sono addebitati e se solo in parte" e "perchè pagare ancora la voce “spese legali”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palazzina di Via Patuelli, venerdì presidio di protesta davanti alla sede di Acer

RavennaToday è in caricamento